mercoledì, 17 Aprile , 24

Novità a Disneyland Paris, arriva Disney Adventure World

Il Parco Walt Disney Studios cambia con...

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche...

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera....

Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 dicembre 2022

PoliticaTg Politico Parlamentare, edizione del 5 dicembre 2022

MANOVRA, BOCCIATURA DI BANKITALIA

Flat Tax, tetto al pagamento in contante e rottamazione delle cartelle esattoriali. Queste le misure contenute nel disegno di legge di bilancio bocciate da Bankitalia perché rischiano “di entrare in contrasto con la spinta alla modernizzazione del paese che anima il Pnrr, e con l’esigenza di continuare a ridurre l’evasione fiscale”. La bocciatura di alcune delle principali misure “non connesse all’emergenza energetica” da parte della Banca centrale è arrivata oggi durante l’audizione davanti alle commissioni congiunte del Parlamento. Solo ieri, il presidente del Consiglio Giorgia Meloni, aveva difeso le scelte del governo in un video postato sui social sostenendo che “il tetto al contante sfavorisce la nostra economia” e aprendo all’abbassamento della spesa minima di 60 euro per i pagamenti con Pos.

LANDINI E CONTE DIFENDONO IL REDDITO DI CITTADINANZA

La manovra del governo Meloni va cambiata. Il segretario della Cgil Maurizio Landini incontra il leader dei Cinquestelle Giuseppe Conte, dopo aver visto il Pd. Per il sindacalista è “un errore il superamento del reddito di cittadinanza. Così – dice – è un mondo alla rovescia”. Anche l’ex premier Giuseppe Conte difende la misura di sostegno ai più deboli. Per l’avvocato del popolo “il governo cancella il reddito di cittadinanza per introdurre l’evasione di cittadinanza”, e vengono premiati “i cittadini che girano con 5 mila euro di contante”. Conte conclude sostenendo che tutto questo è fortemente recessivo per il Paese.

L’ITALIA LANCIA IL G7 CONTRO LA CORRUZIONE

Al prossimo G7 l’Italia chiederà un gruppo di lavoro speciale contro i fenomeni della corruzione. Lo annuncia il ministro degli Affari Esteri, Antonio Tajani, intervenendo ai ‘Global days’ della Farnesina. La corruzione e le infiltrazioni delle mafie “non hanno confini”, sottolinea Tajani. E’ come la lotta contro il cambiamento climatico, “non la possiamo fare se alcuni Paesi non rispettano le regole”. Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi osserva che “la criminalità ha bisogno dei ‘volti puliti’, di colletti bianchi e politica”. Per il Guardasigilli Carlo Nordio, “inasprire le leggi non serve a nulla”. Anzi, dice, “l’eccesso di burocrazia alimenta le ‘zone d’ombra’”.

I 60 ANNI DELL’UNIONE PRO LOCO

La tutela del patrimonio culturale immateriale, la solidarietà, la promozione del turismo e dei prodotti tipici. Sono i fili rossi che legano le Pro Loco che dal 1962 si riuniscono nell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia. In questi giorni festeggiano a Roma i 60 anni dalla firma della costituzione. Una realtà che riunisce oltre 6.200 Pro Loco e circa 600mila volontari. Ad aprire i lavori dell’Assemblea il ministro per lo Sport e i Giovani, Andrea Abodi. “Io mi sento come voi, mi piace che possiamo valorizzare, tutti insieme, la nostra bella Italia”, ha detto Abodi. Le Pro Loco hanno un ruolo centrale nel turismo, ma anche “per la tradizione e la storia che formano l’identità nazionale”, ha ricordato in un messaggio il presidente del Senato Ignazio La Russa. Il presidente dell’Unpli Antonino La Spina ricorda che le Pro Loco sono state la prima organizzazione turistica ricettiva del nostro Paese. “Oggi vengono riconosciute come strutture di valore e spessore culturale, centri di memoria storica, veri e propri volani dell’economia locale, profondamente radicate”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles