sabato, 22 Giugno , 24

Lecce, scontro su Emiliano, per destre non ha rispettato silenzio

Poli Bortone: domani in Procura. Pd: deriva...

Caporalato, Schlein: presto proposta per riscrivere Bossi-Fini

“Causa precarietà sfruttamento e ricattabilità sulla pelle...

Caporalato, Mattarella: eliminare sfruttamento crudele e illegale

“Omesso soccorso a Satnam estraneo ai valori...

Mattarella: guerre hanno responsabile inizio, ma vittime uguali

“Meritano aiuto, cura, solidarietà, vicinanza umana” Solferino(Mn), 22...

Spazio, la sostenibilità al centro di New Space Economy Expoforum

AttualitàSpazio, la sostenibilità al centro di New Space Economy Expoforum

Quarta edizione in presenza a Fiera Roma dall’1 al 3 dicembre

Roma, 28 nov. (askanews) – Dall’1 al 3 dicembre torna in presenza presso Fiera Roma il New Space Economy European Expoforum, l’appuntamento annuale giunto alla quarta edizione ideato e organizzato da Fondazione E. Amaldi e Fiera Roma, con il patrocinio dell’Agenzia Spaziale Italiana, del CNEL, di ICE/ITA e dell’International Astronautical Federation (IAF), di INGV, di Università Tor Vergata, il supporto dell’Agenzia Spaziale Europea e con la collaborazione di Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma, Lazio Innova e della rete Enterprise Europe Network.

Il Forum, attraverso un approccio multidisciplinare ed un format globale e dinamico che “porta” lo Spazio sulla Terra per mostrarne gli impatti e l’utilità nella vita quotidiana, mette in rete grandi attori industriali, piccole e medie imprese innovative, investitori, incubatori, venturers, start-up, centri di ricerca, università, agenzie spaziali, istituzioni e organizzazioni internazionali. L’obiettivo è fornire soluzioni che, attraverso il settore spaziale, diano risposta anche agli utenti non spaziali nel costruire una società sostenibile e ispirare le prossime generazioni, alle quali NSE 2022 offre diverse opportunità di coinvolgimento.

Durante le tre giornate dell’evento è previsto un intenso programma di plenarie, tavole rotonde con rappresentanti delle istituzioni, dell’industria e del settore finanziario, workshop, momenti di networking, una vasta esposizione fieristica, B2B (business to business) e B2G (business to government), mostre, sfide e premi.

Il Forum si concentrerà sulla sostenibilità come “game changer” della New Space Economy. Saranno circa 80 gli speakers appartenenti ai settori spaziale e non spaziale protagonisti della Conferenza scientifica di NSE 2022, i quali condivideranno esperienze e conoscenze sui quattro argomenti individuati come prioritari per declinare il tema dell’evento: The Changing Earth, Human Health, Space Pollution e Space Ventures.

Rodolfo Guzzi, Chair della NSE Conference 2022, al quale nell’anno 2021 è stato assegnato il prestigioso Premio Antonio Feltrinelli all’Astronomia, Geodesia, Geofisica e Applicazioni, spiega: “La necessità di conoscere i pianeti del sistema solare, lo spazio profondo, le risorse della Terra e i meccanismi che ne regolano la vita e la conseguente necessità di proteggerla, hanno accelerato lo sviluppo di tecnologie per lo Spazio con un impatto socioeconomico sulla nostra vita quotidiana. Allo stesso tempo, ci siamo resi conto che lo sfruttamento di decenni di investimenti nel settore spaziale è lo strumento più efficace per raggiungere i nuovi obiettivi di sostenibilità e per supportare l’economia del prossimo decennio. Il New Space Economy European Expoforum 2022 mira a discutere della sostenibilità come punto di svolta della rapida evoluzione del coinvolgimento istituzionale e privato nel New Space e dei suoi sviluppi futuri introducendo nuovi potenziali stakeholder e iniziative”.

Giovedì 1 dicembre alle ore 10 il programma apre con i saluti istituzionali delle Autorità, seguiti dalle ore 10.30 alle 12 dalla Cerimonia di apertura “Space for Sustainability”, moderata da Rodolfo Guzzi e con gli interventi tra gli altri di Giorgio Saccoccia (presidente dell’Agenzia spaziale italiana, ASI), dell’ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone (Capo di Stato Maggiore della Difesa), di Rodrigo da Costa (Executive Director EUSPA), Massimo Comparini (Deputy CEO and ESVP Observation, Exploration and Navigation, Thales Alenia Space), Luigi Pasquali (Leonardo Space Activities Coordinator and Telespazio CEO), Giulio Ranzo (CEO, Avio) e Davide Petrillo (Executive Director of the Space Generation Advisory Council, SGAC).

(Il programma completo su https://www.nseexpoforum.com/)

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles