domenica, 25 Febbraio , 24

A Roma tutti col nastro arancione per Leone e i diritti degli animali

La mobilitazione che chiede l’introduzione di pene...

Osimhen non basta, il Napoli a Cagliari fa 1-1

Il nigeriano segna al 66′. Pareggio beffa...

Musica Classica: Gianandrea Noseda torna nella sua Milano, alla Scala

Con National Symphony Orchestra, programma strepitoso e...

Ucraina, Zelensky: proposta di pace alla Russia prima della conferenza in Svizzera (a primavera)

Presidente ucraino “certo” degli aiuti statunitensi Roma, 25...

Ryder Cup, oggi sfida All Star Match con Djokovic, Sainz e Bale

AttualitàRyder Cup, oggi sfida All Star Match con Djokovic, Sainz e Bale

Per i Team Europa e Usa prova campo poi foto a Piazza di Spagna

Roma, 27 set. (askanews) – Da Novak Djokovic, tennista più vincente nella storia dei tornei del Grande Slam, ad Andriy Shevchenko, pallone d’Oro nel 2004. Da Carlos Sainz, pilota della Ferrari, a Gareth Bale, vincitore di cinque Uefa Champions League con il Real Madrid. Fino a Leonardo Fioravanti, surfista italiano che si è già qualificato per le Olimpiadi di Parigi 2024, e Kathryn Newton, attrice hollywoodiana. Senza dimenticare altri personaggi dello sport, anche del mondo paralimpico, del cinema e dello spettacolo. Saranno i protagonisti dell’”All Star Match” che andrà in scena oggi al Marco Simone Golf e Country Club di Roma e precederà la 44esima edizione della Ryder Cup.

La gara a colpi di swing, a partire dalle 12.50 (buche 1, 13, 14, 15, 16, 17, 18), vedrà sfidarsi il “Team Monty”, capitanato dallo scozzese Colin Montgomerie e il “Team Pavin” diretto dallo statunitense Corey Pavin, rispettivamente alla guida del Team Europe e del Team Usa alla Ryder Cup del 2010 quando, in Galles, i fratelli Molinari, Francesco ed Edoardo, fecero il loro debutto vincente nella sfida più importante di golf al mondo.

Nel Celebrity Match, Montgomerie al fianco di Bale sfiderà in un match di doppio Pavin e Shevchenko. Poi toccherà allo youtuber Garrett Hilbert e a Fioravanti affrontare la Newton e Victor Cruz, ex giocatore di football americano. Il “match 1” metterà invece di fronte Djokovic e Sainz, in tandem rispettivamente con i golfisti paralimpici Kipp Popert e Tommaso Perrino, CT della Squadra Nazionale Paralimpica Maschile e Femminile della Federazione Italiana Golf. Nel segno del Progetto Ryder Cup 2023 della FIG che vede l’inclusione sociale come punto imprescindibile di uno sport che va oltre ogni barriera.

Fanno parte del “Team Monty”: Montgomerie (capitano), Fioravanti, Bale, Djokovic, Hillbert e Popert. Compongono il “Team Pavin”: Pavin (capitano), Cruz, Shevchenko, Newton, Sainz e Perrino.

Alle 9.45 la prova campo del Team Usa. Dalla buca 1 con Max Homa, Wyndham Clark, Rickie Fowler, Brian Harman. Alle 10 partiranno Justin Thomas, Collin Morikawa, Jordan Spieth, Sam Burns. Alle 10.15 sarà il turno di Xander Schauffele, Scottie Scheffler, Brooks Koepka, Patrick Cantlay.

Il Team Europa inizierà la prova campo alle 10 dalla buca 10 con Viktor Hovland, Tommy Fleetwood, Sepp Straka, Jon Rahm. Poi patiranno alle 10.15 Ludvig Åberg, Shane Lowry, Tyrrell Hatton, Robert Macintyre. Un quarto d’ora dopo sul tee della 10 andranno Rory MCIlroy, Matt Fitzpatrick, Nicolai Højgaard, Justin Rose.

I due Team di Ryder alle 18,30 saranno a Piazza di Spagna per le foto ufficiali sulla Scalinata di Trinità dei Monti, poi la Cena di Gala in un luogo unico: le Terme di Caracalla.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles