giovedì, 29 Febbraio , 24

Casucci: Cultura e la creatività al centro dello sviluppo economico locale

Parla l’assessore regionale al turismo al focus...

Usa, Corte Suprema si esprimerà su richiesta di immunità di Trump

Deciderà se potrà essere perseguito per interferenza...

Modernità del Trittico di Giacomo Puccini

L’anno del centenario pucciniano si apre domani...

Il Gemelli è il miglior ospedale d’Italia secondo Newsweek

Per il quarto anno consecutivo, sale al...

Ristorazione collettiva, Cirfood ha acquisito la torinese Laneri

AttualitàRistorazione collettiva, Cirfood ha acquisito la torinese Laneri

L’operazione una opportunità strategica di presidio e sviluppo in Piemonte

Milano, 26 set. (askanews) – Cirfood ha acquisito Laneri, azienda con sede a Grugliasco, nel Torinese, attiva nella ristorazione collettiva prevalentemente nell’area di Torino.

Laneri è una società storica che ogni giorno serve alcune delle più importanti aziende e realtà del territorio. Per Cirfood, impresa cooperativa di ristorazione collettiva attiva in 17 regioni oltre che in Olanda e in Belgio, questa acquisizione rappresenta “un’importante opportunità strategica di presidio e sviluppo in Piemonte”.

“Laneri rappresenta un caso di eccellenza, con un importante radicamento territoriale e una forte fidelizzazione dei propri clienti, valori pienamente condivisi da Cirfood e, da sempre, elementi fondamentali della propria strategia – commenta Chiara Nasi, presidente Cirfood – Con questa acquisizione Cirfood si impegna a creare valore, a condividere le proprie competenze e, al contempo, a preservare l’autenticità di un’impresa storica come Laneri. Per questo abbiamo chiesto a Rosa Laneri di essere parte della nostra squadra, con l’obiettivo di continuare ad ampliare, insieme, la nostra presenza in Piemonte”.

“Siamo felici e orgogliosi che una realtà importante come Cirfood, tra le principali imprese della ristorazione collettiva in Italia e in Europa, abbia scelto la nostra società per il consolidamento nel territorio piemontese, e siamo certi che con la loro guida avremo un futuro brillante”, hanno commentato i fondatori Umberto Lanzalonga e Rosa Laneri.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles