mercoledì, 21 Febbraio , 24

Cina, regolatore finanziario: aumentare trasparenza per investimenti

Pechino cerca di tamponare la perdita di...

Giappone, export cresciuto grazie a spedizioni in Cina

Ma le importazioni sono in calo Roma, 21...

Beethoven e Schubert per il concerto di Alexander Lonquich

Il pianista tedesco giovedì al Teatro Sannazaro...

Il dl Superbonus è legge: il 110% è al capolinea

Miniproroga per famiglie a basso reddito e...

Resta in Libia il falco più pagato al mondo (all’asta su TikTok)

MondoResta in Libia il falco più pagato al mondo (all’asta su TikTok)

ROMA – Resta in Libia il falco più caro al mondo, acquistato all’asta con diretta su TikTok per l’equivalente di un milione di dollari. L’esemplare, una femmina della sottospecie non migratoria “shaheen”, una parola persiana per “maestoso” o “regale”, era stato catturato a ottobre durante una battuta di caccia nel sud-ovest del Paese.

IN DONO AL FIGLIO DEL MARESCIALLO HAFTAR

Video dell’asta sono stati rilanciati sui social network e ripresi anche da testate straniere, come ad esempio Radio France International (Rfi).

A offrire più di tutti è stato un uomo d’affari sospettato di traffico di cannabis e tramadolo, che ha poi donato l’uccello predatore a Saddam Haftar, capo della Tarek ben Ziad, una brigata dell’Esercito nazionale libico guidato dal padre, il maresciallo Khalifa Haftar, tra i responsabili del conflitto civile seguito alla caduta di Muammar Gheddafi nel 2011.Lo “shaheen”, nome scientifico “Falco peregrinus peregrinator”, è uno dei rapaci più difficili da catturare. Vola a una velocità compresa tra i 40 e i 55 chilometri orari ma se inseguito può superare i 110 chilometri. Preda le vittime con i lunghi artigli a una quota compresa tra i 300 e i 3mila metri sul livello del mare.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Resta in Libia il falco più pagato al mondo (all’asta su TikTok) proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles