domenica, 21 Aprile , 24

Autonomia, A.Fontana: pronti a presentare richieste Lombardia

Superata la procedura parlamentare tempi abbastanza ristretti Bergamo,...

Design Week, Rotelli consegna una sua opera al Nobel Valentini

Progetto per Bertolotto, premiati anche Sgaraglia e...

Pd,Orlando lancia ‘Partito democratico del Lavoro’: referendum su nome nuovo

AttualitàPd,Orlando lancia 'Partito democratico del Lavoro': referendum su nome nuovo

Dobbiamo diventare partito socialista ecologista

Roma, 3 dic. (askanews) – “Dico sì alla proposta di Lepore sul cambio del nome: Partito Democratico del Lavoro. Facciamo un referendum”. Lo propone l’ex ministro Pd Andrea Orlando, in una intervista al Corriere della Sera.

“Dovremmo diventare sempre di più – argomenta Orlando- un partito socialista e ecologista, che fa della sostenibilità sociale ambientale e della partecipazione la sua ragione d’essere. L’Europa ha spazzato via il liberismo sotto loschoc della pandemia e dell’economia. Lo stesso sta avvenendo negli Usa. Ma l’intervento pubblico deve servire a tenere ciò che c’è o a renderlo più sostenibile? Questo è il punto”.

Quanto alla possibilità di una sua candidatura alla segreteria del partito nelle prossime settimane e al suo propendere verso una o l’altra fra quelle in campo e in arrivo di Stefano Bonaccini, Matteo Ricci ed Elly Schlein, Orlando glissa. “Fare una battaglia per la costituente e dire che è sbagiato puntare tutto sui nomi e poi candidarsi sarebbe una contraddizione, non lo faccio. C’è un interesse nel Paese per il nostro congresso: mi preoccupo che chi vuole possa partecipare e non semplicemente intrupparsi”.

Infine sulle elezioni Regionali in Lombardia e nel Lazio di inizio 2023, “abbiamo candidati – afferma Orlando- competitivi, che possono affermarsi. Convergere sulla Moratti sarebbe stato un errore on avrebbe portato alla vitto a. E anche solo pensare che l’ elettorato di sinistra avrebbe seguito la dirigenza su quella scelta vuol dire non aver capito la lezione delle elezioni di settembre”.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles