giovedì, 29 Febbraio , 24

Putin: un intervento della Nato avrebbe esiti tragici, non è un cartone animato

Le nostre armi possono colpire l’Occidente, “devono...

Malattie rare, Locatelli: cresca attenzione a persona e sue necessità cura

Erogazione servizi, ausili e presidi sanitari, raccordo...

Roma, Gualtieri in sopralluogo pulizia Galleria Giovanni XXIII

“Con tutor dimezzati gli incidenti”. Roma, 29 feb....

NielsenIQ: a settembre ecommerce +13,7%, al Sud cresce più veloce del Nord

AttualitàNielsenIQ: a settembre ecommerce +13,7%, al Sud cresce più veloce del Nord

Le rilevazioni sul largo consumo: 10,8 mln famiglie acquistano online
Milano, 20 ott. (askanews) – Il fatturato dell’ecommerce nel largo consumo da gennaio ad oggi è stato pari a 1,4 miliardi di euro con una crescita del 9% rispetto allo stesso periodo del 2021, attestandosi al secondo posto dopo il discount che registra un +10,4%. Se si prende in considerazione il solo mese di settembre, quando il fatturato ha toccato i 185 milioni, tuttavia, l’ecommerce balza al primo posto fra i canali distributivi, con una crescita del 13,7%, rispetto al 2021. I dati rivelano, infatti, che l’online – sia nel progressivo sia nel singolo mese di settembre – si sviluppa una volta e mezzo più velocemente del canale offline. A dirlo l’analisi di NielsenIQ “Lo scenario dell’eCommerce nel largo consumo” che evidenzia mensilmente l’andamento a consuntivo dei consumi e delle abitudini di acquisto delle famiglie italiane in relazione agli acquisti online. La quota dell’ecommerce sul totale Italia omnichannel del largo consumo è pari al 2,3% nel progressivo settembre 2022, con valori in leggero rialzo rispetto al periodo precedente ponendo l’Italia al quinto posto in classifica in Europa. Ad oggi, le famiglie italiane che hanno acquistato prodotti di largo consumo online sono 10,8 milioni, pari al 42% dei nuclei familiari (rilevazione trimestrale). Per questo gruppo, l’ecommerce rappresenta quasi il 10% della spesa complessiva nei prodotti grocery. La penetrazione nelle quattro aree NielsenIQ vede una concentrazione maggiore nelle aree del Nord, ma con un Sud Italia in crescita e recupero. I mesi di luglio, agosto e settembre del 2022 evidenziano tendenze di crescita dell’eCommerce molto alte, in alcuni casi superando sempre la doppia cifra in tutte le aree NielsenIQ e in generale cresce in tutte le regioni d’Italia. Nello specifico, nella settimana terminante al 17 luglio 2022 l’ecommerce del largo consumo ha registrato una impennata del 69,7%, grazie anche a iniziative promozionali esclusive del mondo online. Le aree del centro-sud a settembre sono quelle che crescono a ritmi più veloci, con l’area che comprende Abruzzo, Molise Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia al 30,2%, in crescita sei volte più velocemente rispetto all’area composta da Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta con il 5,9%. Nel mese di settembre, la crescita dell’ecommerce è guidata principalmente dal comparto pet e dal cura persona, settori digitalmente molto più sviluppati rispetto ad altri, che continuano a registrare tassi di crescita tra il 20% e il 30%. Bene anche le performance del food confezionato, che registra un +15,2%, mentre frena il comparto bevande (-1,2%) – in maggioranza alcoliche – in virtù del ritorno al consumo fuori casa da parte degli Italiani. continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles