giovedì, 29 Febbraio , 24

Restauro habitati marini, al via mappatura della costa italiana

Ispra: con Marine Ecosystem Restoration valorizziamo Mediterraneo Milano,...

Lilt Roma, serata di beneficenza dedicata ad Andrea Leofreddi

Al Teatro7 con lo spettacolo di Michele...

Condimenti spalmabili, in 2023 produzione a 50mila tonnellate

Il 90% destinto a imprese industriali e...

Abruzzo, Meloni: 146 mln per programma operativo complementare

Premier presiede riunione Cipess a Palazzo Chigi...

Nappi (Lega): I fondi del “Patto per Napoli” vanno tutelati ma spesi bene

EconomiaNappi (Lega): I fondi del “Patto per Napoli” vanno tutelati ma spesi bene

Energia, agire subito per evitare tragedia

“Salvini oggi è tornato a ribadire l’impegno della Lega, una volta in Parlamento, a tutelare il Patto per Napoli e i fondi del Pnrr destinati al Sud.

Come ha sottolineato il nostro segretario nazionale, si tratta di azioni che però devono essere accompagnate vigilando sull’utilizzo che si fa del denaro, sulla pianificazione e sulla progettualità, e per fare questo c’è bisogno prima di tutto di una classe dirigente capace, che sappia amministrare e gestire”.

Lo afferma il consigliere regionale Severino Nappi, capolista della Lega alla Camera dei deputati nel collegio Campania 1, a margine della visita di Matteo Salvini presso la sede dell’Unione Industriali di Napoli.

“La stessa classe dirigente che guiderà il Governo di centrodestra a trazione Lega, e inaugurerà una nuova stagione contro gli sprechi della sinistra che ha affossato il Paese e in particolare, il Mezzogiorno d’Italia”.

“Agire ora, non si può più aspettare. Bene ha fatto Salvini a tornare a ribadire la necessità di un decreto da almeno 30 miliardi di euro da approvare in Parlamento prima delle elezioni, l’unica misura da mettere in campo – ha concluso Nappi – per contrastare il caro bollette, una emergenza pari al Covid e che non conosce colore politico”.

L’articolo Nappi (Lega): I fondi del “Patto per Napoli” vanno tutelati ma spesi bene proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles