lunedì, 22 Luglio , 24

Joe Biden si è ritirato dalla corsa presidenziale

Endorsement a Kamala HarrisRoma, 21 lug. (askanews)...

Biennale Danza, consegnati i Leoni e Caprioli e Harrell

La cerimonia nella sede di Ca’ Giustinian Venezia,...

Due identificati per l’aggressione a Joly, Piantedosi: grato alla Questura

“La loro posizione al vaglio dell’Autorità Giudiziaria” Roma,...

Allerta gialla in 10 Regioni per piogge e temporali al Sud

Nel corso della giornata di lunedì. Allerta...

Migranti, Meloni: superare approccio ideologico, gestione europea

AttualitàMigranti, Meloni: superare approccio ideologico, gestione europea

La premier riceve Grandi. “Trovare presto strada per la pace in Ucraina”

Roma, 31 gen. (askanews) – “Superare un approccio ideologico che confonde la legittima protezione da assicurare ai rifugiati con le politiche nei confronti dei migranti economici”. E’ quanto ha detto la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni che ha incontrato questo pomeriggio a palazzo Chigi l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i rifugiati, Filippo Grandi.

Meloni – si legge in una nota – ha confermato l’apprezzamento del Governo italiano per l’operato dell’Alto Commissariato in favore della protezione e del benessere dei rifugiati e ha sottolineato l’ottima collaborazione dell’UNHCR con l’Italia soprattutto in Libia e nel Sahel e nella realizzazione di corridoi umanitari. Ha inoltre ribadito la necessità di superare un approccio ideologico che confonde la legittima protezione da assicurare ai rifugiati con le politiche nei confronti dei migranti economici, confermando l’impegno del governo affinché venga realizzata urgentemente una gestione europea dei flussi migratori che comprenda interventi strutturali e una collaborazione con i Paesi africani.

L’Alto Commissario Grandi – si riferisce sempre nella nota – ha ringraziato l’Italia per il costante sostegno assicurato all’UNHCR e ha condiviso l’importanza di assicurare una gestione europea dei flussi migratori con investimenti strategici in Africa. Sull’Ucraina, sono state condivise riflessioni sulla necessità di trovare al più presto una strada verso la pace per porre fine alle sofferenze della popolazione e procedere alla ricostruzione del Paese.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles