mercoledì, 21 Febbraio , 24

Beethoven e Schubert per il concerto di Alexander Lonquich

Il pianista tedesco giovedì al Teatro Sannazaro...

Il dl Superbonus è legge: il 110% è al capolinea

Miniproroga per famiglie a basso reddito e...

Lega sotto accusa per Russia Unita e Navalny, Azione prepara mozione

Ma il Carroccio ribatte: “Fase politica chiusa” Roma,...

Mangia’s sigla una partnership con Hilton per resort in Sardegna

AttualitàMangia's sigla una partnership con Hilton per resort in Sardegna

Il Santa Teresa Resort rebrandizzato “Curio Collection by Hilton”

Milano, 25 set. (askanews) – Mangia’s ha siglato una importante partnership con Hilton per rafforzare il marchio di una delle catene italiane specializzate in destinazione mare. Il brand di resort del gruppo Aeroviaggi ha annunciato l’accordo di franchising con Hilton per Mangia’s Santa Teresa Resort, la struttura nel nord della Sardegna appena riaperta a luglio – dopo la ristrutturazione con un investimento di 12 milioni di euro – in quella che il presidente e ceo di Aeroviaggi, Marcello Mangia, ha definito una “pre-opening in vista di qualcosa di più importante”.

“La partnership con Hilton segna un punto cruciale nel nostro percorso di crescita – ha sottolineato Mangia – Hilton è sicuramente l’eccellenza mondiale dell’ospitalità e ci darà quella spinta in più per affermarci nei mercati internazionali importando know-how e la qualità dell’ospitalità che Hilton ha saputo costruire in decenni. Importando gli standard qualitativi di Hilton, noi ci possiamo posizionare interpretando al meglio quali sono le richieste del mercato, dei nuovi mercati internazionali”.

Con la partnership siglata con la catena leader mondiale nel settore dell’ospitalità l’hotel sarà rebrandizzato “Curio Collection by Hilton”, nel segmento Upper Upscale, prima della stagione 2024. Il marchio globale offrirà “una grande visibilità al resort Mangia’s”, ha sottolineato Alan Mantin, managing director, development, Southern Europe, Hilton.

“Contiamo di incrementare la visibilità del prodotto sui mercati internazionali e sul mercato nazionale, e di dare quel segno di ulteriore garanzia di qualità di servizio – ha affermato – una naggiore visibilità della struttura accedendo al mondo di clienti fidelizzati Hilton, che oggi forse è uno dei valori principali della nostra collaborazione. Hilton conta 165 milioni di titolari di carta Hilton Honours, che sono i nostri clienti fidelizzati che rappresentano il 62% delle notti occupate in tutti gli alberghi Hilton. Quindi è una importantissima vetrina di clientela”.

Situato lungo le coste incontaminate della Baia di Santa Reparata, il Mangia’s Santa Teresa conta 199 camere, tutte dotate di balcone o patio e molte di esse con una vista mozzafiato sul mare. Il resort offre l’accesso a una spiaggia privata con lettini riservati esclusivamente agli ospiti. E per l’estate del 2024 avrà anche un beach club in via di ristrutturazione questo inverno.

Il design dai colori neutro e sabbia richiama le spiagge della Sardegna, mentre le trame naturali di corda e del legno richiamano il paesaggio circostante. Collegati da scale, archi e passerelle coperte, gli ospiti potranno aggirarsi tra piscine all’aperto, un campo da tennis, una palestra e un’area benessere. E ai clienti non manca la scelta culinaria, con un bar e due ristoranti con ampie opzioni di prelibatezze locali e italiane.

Un bel “balzo in avanti”, ha sottolineato Marcello Mangia, per il brand che gestisce 13 strutture tra la Sicilia e la Sardegna. Fondato nel 1973 a Palermo da Antonio Mangia, allora impiegato in una agenzia di viaggi, il gruppo Aeroviaggi si è affermato progressivamente nell’industria del turismo come uno dei primi hotel owner and operator. Nel 2021, la società si è sottoposta a un importante rebranding firmando una joint venture con Hip/Blackstone, avviando una serie di importanti investimenti e progetti di ristrutturazione. Ora una nuova svolta, nell’anno in cui Aeroviaggi festeggia 50 anni di attività, per posizionarsi sempre di più 5 stelle offrendo “l’unicità dell’Italian Taste”.

“Il progetto nuovo è un brand italiano dell’ospitalità che passi dal concept di villaggi turistici a un concept di resort come lo si intende nei mercati internazionali. Qualcosa che nel mare Italia ancora non era sufficientemente sviluppato e presente”, ha concluso Marcello Mangia.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles