giovedì, 29 Febbraio , 24

Casucci: Cultura e la creatività al centro dello sviluppo economico locale

Parla l’assessore regionale al turismo al focus...

Usa, Corte Suprema si esprimerà su richiesta di immunità di Trump

Deciderà se potrà essere perseguito per interferenza...

Modernità del Trittico di Giacomo Puccini

L’anno del centenario pucciniano si apre domani...

Il Gemelli è il miglior ospedale d’Italia secondo Newsweek

Per il quarto anno consecutivo, sale al...

Maduro sarà garante in Colombia per i negoziati di pace con i ribelli dell’Eln

MondoMaduro sarà garante in Colombia per i negoziati di pace con i ribelli dell’Eln

ROMA – Il capo di Stato del Venezuela, Nicolas Maduro, sarà “garante” nei negoziati di pace tra il governo della Colombia e i ribelli dell’Ejército de Liberación Nacional (Eln).

A dare l’annuncio è stato lo stesso presidente, durante un discorso pronunciato a Caracas. “Faremo il massimo per la pace totale in Colombia, nel nome dell’Onnipotente” ha detto Maduro. “Il Venezuela”, ha aggiunto, “scommette sulla pace e la sicurezza e la pace della Colombia è la pace del Sudamerica e dell’intero continente”.

IL VENEZUELA HA GIÀ FATTO DA GARANTE PER LE FARC

A chiedere che Maduro svolgesse un ruolo di garante era stato Gustavo Petro, eletto presidente nel giugno scorso con il Pacto Histórico por Colombia, un’alleanza di forze progressiste e di sinistra.Il Venezuela era già stato garante all’Avana, a Cuba, dei colloqui di pace tra il governo di Bogotà e i guerriglieri delle Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia (Farc). I negoziati avevano permesso la firma di un’intesa nel 2016 dopo circa mezzo secolo di conflitto civile.

LEGGI ANCHE: Colombia, le Farc riprendono le armi: “Lo stato ha tradito l’accordo di pace”
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Maduro sarà garante in Colombia per i negoziati di pace con i ribelli dell’Eln proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles