mercoledì, 17 Aprile , 24

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche...

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera....

Ponte Stretto,Schlein a Salvini:anche Pichetto è nemico Italia?

Ministero dice quello che abbiamo denunciato noi...

Lula presidente giura a ritmo di musica. Il Brasile si prepara per il ‘Lulapalooza’

MondoLula presidente giura a ritmo di musica. Il Brasile si prepara per il ‘Lulapalooza’

Di Joao Marcelo

SAN PAOLO (BRASILE) – E’ già stato ribattezzato ‘Lulapalooza’, il festival che si terrà il primo gennaio 2023 in occasione della cerimonia di giuramento da presidente del Brasile, Luiz Inácio Lula da Silva, vincitore dalle elezioni che si sono tenute a ottobre.

Il nome della manifestazione, organizzata da Festival do Futuro, è un riferimento alla kermesse musicale internazionale Lollapalooza, che è nata negli Stati Uniti ma che si tiene in diversi Paesi del mondo.
Lo show, curato dalla futura ‘Primera-dama’, la sociologa Rosangela ‘Janja’ da Silva, può già contare sull’adesione di artisti come Pabllo Vittar, Martinho da Vila, Duda Beat, Chico César, BaianaSystem, Gaby Amarantos, Gilsons, Teresa Cristina Maria Rita e Valesca Popozuda. L’orario previsto per l’inizio dello spettacolo sono le 18.30 ora locale, dopo la fine della cerimonia presidenziale.

Attesa per gli ok di Gilberto Gil e Caetano Veloso

Da quello che si sa finora, l’organizzazione del festival monterà su due palchi, che ricorderanno due artisti brasiliani deceduti quest’anno: una struttura verrà infatti chiamata Gal Costa e l’altra Elza Soares.
Altri famosi musicisti brasiliani, come Gilberto Gil, Caetano Veloso, Emicida e Ludmilla, non hanno ancora confermato la loro presenza il primo gennaio. “Abbiamo più di 20 nomi confermati”, ha esultato la moglie di Lula. “Questi sono artisti che ci hanno accompagnato nel nostro viaggio, durante la nostra campagna elettorale fino al ballottaggio”.

La futura ‘first lady’ ha proseguito: “Ho contattato personalmente Gilberto Gil, che al momento è in Qatar per i Mondiali, e l’ho invitato. Siamo in attesa di una sua risposta. Così come stiamo aspettando quelle di Caetano Veloso, Ludmilla e Emicida. Sono convinta che verranno e che il primo gennaio sarà una grande festa“, ha aggiunto Janja, che ha parlato con la stampa dal Centro Cultural do Banco do Brasil nella capitale Brasilia, quartier generale del governo di transizione che sta formando Lula.

Il 12 dicembre il Diplomação

Prima della cerimonia di investitura, il 12 dicembre, è prevista la cerimonia del cosiddetto Diplomação, con la quale il Tribunal Superior Eleitoral (Tse) suggella ufficialmente il risultato elettorale. Lula ha superato il presidente in carica al momento del voto, Jair Bolsonaro, ottenendo il 50,9 per cento dei voti.
Una volta compiuto il ‘Diplomacao’, Lula sarà pronto a ricevere il mandato da presidente, il terzo della sua vita dopo i due fra il 2003 e il 2011. I documenti ufficiali saranno firmati dal presidente del Tse, Alexandre de Moraes.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles