venerdì, 19 Luglio , 24

Renzi: con Schlein, Conte e gli altri unica alternativa a Meloni

“Dichiarando chiusa la stagione dei veti e...

Meloni: Italia non dimentica via d’Amelio, lotta a mafia priorità

“Borsellino e agenti scorta faro speranza e...

Usa2024, Trump: porrò fine a ogni crisi, anche a guerra in Ucraina

“Mi basta una telefonata” Roma, 19 lug. (askanews)...

Lavoro, nel 2022 +380mila posti in Italia, sopra livelli 2019

AttualitàLavoro, nel 2022 +380mila posti in Italia, sopra livelli 2019

Ma frenata a fine anno, nota congiunta di min. Lavoro-Bankitalia-Anpal

Roma, 27 gen. (askanews) – Il bilancio del 2022 è “ampiamente positivo” per il mercato del lavoro in Italia, ma si conferma il rallentamento a fine anno: nel 2022 sono state create complessivamente circa 380.000 posizioni lavorative (al netto delle cessazioni), un valore superiore a quello registrato nel 2019, prima dell’emergenza sanitaria. Lo riportano ministero del Lavoro, Banca d’Italia e Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro (Anpal) con la loro analisi congiunta.

L’incremento della domanda di lavoro è rimasto sostenuto fino all’inizio dell’estate, riportando l’occupazione sul sentiero di crescita precedente a lockdown e restrizioni alle attività imposte a motivo del Covid. Ma nei mesi successivi la dinamica, seppure positiva, si è indebolita: nel bimestre novembre-dicembre le attivazioni nette si sono mantenute su livelli simili a quelli del 2019 (37.000 posti di lavoro in più a fronte dei circa 33.000 di tre anni prima, al netto degli effetti stagionali). (segue)

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles