sabato, 22 Giugno , 24

Lecce, scontro su Emiliano, per destre non ha rispettato silenzio

Poli Bortone: domani in Procura. Pd: deriva...

Caporalato, Schlein: presto proposta per riscrivere Bossi-Fini

“Causa precarietà sfruttamento e ricattabilità sulla pelle...

Caporalato, Mattarella: eliminare sfruttamento crudele e illegale

“Omesso soccorso a Satnam estraneo ai valori...

Mattarella: guerre hanno responsabile inizio, ma vittime uguali

“Meritano aiuto, cura, solidarietà, vicinanza umana” Solferino(Mn), 22...

La Juve insegna i valori nelle scuole, Mollicone: “Quali valori?”

LavoroLa Juve insegna i valori nelle scuole, Mollicone: “Quali valori?”

di Ugo Cataluddi e Alfonso Raimo

ROMA – I bambini a lezione di valori dalla Juventus. “Ma quali valori?”, si chiede il presidente della commissione cultura e sport della Camera Federico Mollicone.

Fair people – Un progetto che premia il rispetto‘, è l’iniziativa messa in campo dal club bianconero, dedicata alle scuole primarie d’Italia. Dal 7 novembre 2022 al 30 aprile 2023 insegnanti e studenti possono giocare a “5 sfide” ispirate ai 5 valori guida, tutti legati al rispetto dell’altro.

LEGGI ANCHE: Inchiesta Juventus, i pm chiedono 13 rinvii a giudizio. C’è anche Andrea Agnelli

Si tratta di un progetto senza dubbio lodevole, se non fosse che le cronache societarie (e giudiziarie) possono far sorgere il dubbio: ma il club travolto dall’inchiesta sui bilanci (con la richiesta di 13 rinvii a giudizio) può insegnare i valori dello sport ai bambini? A chiederselo è il presidente della commissione Cultura e Sport alla Camera, Federico Mollicone, interpellato sul punto dall’agenzia Dire. Secondo il deputato Fdi, si tratta di “un progetto giusto. Bisogna vedere però se anche i valori lo sono”.

LEGGI ANCHE: Del Piero: “È il momento di essere ancora più juventini”

Dalle intercettazioni emergono particolari inquietanti. “Da garantisti- spiega Mollicone- aspettiamo l’esito delle indagini. Certo lascia perplessi che il più grande club italiano possa essere coinvolto in una vicenda di questo tipo. Questo caso però è indicatore della necessità di uno sport ispirato a più trasparenza e sottoposto a maggiore vigilanza”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles