venerdì, 21 Giugno , 24

Tennis, Sinner supera Struff e centra la semifinale ad Halle

Vittoria con qualche patema 6-2 6-7 7-6 Roma,...

Firenze, Schlein: voglio vedere prima sindaca donna, Sara Funaro

Rischio astensione? “Con questa destra voto ballottaggi...

Autonomia, Conte: pronti a formulazione quesito referendario

Todde annuncia impugnazione alla Consulta, lotteremo a...

Katia Ricciarelli contenta del governo Meloni: “Voglio vedere cosa sanno fare, io sono di destra”

PoliticaKatia Ricciarelli contenta del governo Meloni: “Voglio vedere cosa sanno fare, io sono di destra”

ROMA – “Sono contenta di questo governo ma voglio vedere cosa sanno fare. È appena nato, io spero tanto che vadano bene, che io sia di destra si sa ma pretendo che la destra faccia tutto il possibile e l’impossibile”. La pensa così il soprano Katia Ricciarelli, che oggi è stata intervistata su Rai Radio1 a Un Giorno da Pecora. È ancora berlusconiana. “Si, certo”. E ha votato per lui alle ultime elezioni? “Si, ho votato per Berlusconi, ma spero sempre che questa destra sia unita”. Il neo ministro della Cultura Sangiuliano ha chiesto agli artisti di suggerirgli quello che ritengono possa esser utile. Lei quali proposte avanzerebbe? “Si, come no, ci mettiamo in coda e andiamo a parlare coi segretari per poi prendere un appuntamento…no, proprio no”.

Le piace il nuovo ministro della Cultura? “Non lo conosco – ha detto a Un Giorno da Pecora – e non ho niente contro di lui. Vorrei però aggiungere una cosa”. Quale? “A direzione di alcuni teatri o istituti culturali dovrebbero esserci persone che sono al corrente di quel che serve agli artisti. E invece non è così, perché vedo che a dirigerli, ora, ci sono anche persone che non sanno proprio nulla di nulla”. Ora con l’esecutivo Meloni questo cambierà? “Vediamo, vediamo”. A lei piacerebbe dirigere un teatro? “Si, ma no un grosso teatro. Mi interessa poter dare la possibilità ai giovani cantanti che non hanno modo di far vedere cosa sanno fare”. Avrebbe apprezzato una carica politica in questo settore? “No, non mi interessa, non voglio una carica di questo tipo, amo il mio lavoro e amo occuparmi dei giovani”. In questo momento è single o fidanzata? “Sto da Dio in questo momento, non sono innamorata e non desidero innamorarmi“.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles