domenica, 21 Luglio , 24

M.O., Netanyahu: raid in Yemen “risposta” ad attacco Houthi a Tel Aviv

Premier israeliano: Houthi “parte dell’asse del male...

Vino, Les Grands Chais de France raddoppia vendite Cremant in Italia

In primo semestre 2024 già vendute 200mila...

Carmine Padula, oltre la colonna sonora

Lunedì 22 luglio, alle ore 21,30, i...

Vino, Castello Del Terriccio partner di “Una montagna di libri”

Il 4 agosto a Cortina conversazione sul...

Il leader del partito comunista del Vietnam Trong andrà in Cina

AttualitàIl leader del partito comunista del Vietnam Trong andrà in Cina

Una rara visita: i due paesi socialisti spesso in conflitto
Roma, 25 ott. (askanews) – Su invito del presidente Xi Jinping, il leader del partito comunista del Vietnam Nguyen Phu Trong arriverà in Cina da domenica, per una visita che si protrarrà fino al 2 novembre. Lo hanno comunicato il governo vietnamita e i media di stato cinesi. Si tratta di un evento raro: i due paesi socialisti sono spesso in rotta di collisione e la visita viene in un momento in cui il paese del Sudest asiatico gode di rapporti particolarmente positivi con gli Stati uniti. Trong, 78 anni, ha inviato a Xi un messaggio di congratulazioni per il suo terzo mandato come capo del Partito comunista cinese, formalizzato nel XX Congresso del Pcc che si è concluso domenica, con un auspicio di “rafforzare la fiducia politica” tra i due paesi. La Cina è il princopale partner commerciale del Vietnam e il rapporto economico tra i due paesi è vitale per il paese del Sudest asiatico. E, nonostante i balbettamenti sul fronte politico, il commercio è sempre più fiorente. La storia di scontri e sfiducia tra i due paesi è lunga e fatta di conflitti. Ancora oggi è in corso la disputa territoriale relativa al Mar cinese meridionale, di cui Pechino rivendica circa l’80 per cento. continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles