lunedì, 22 Luglio , 24

Joe Biden si è ritirato dalla corsa presidenziale

Endorsement a Kamala HarrisRoma, 21 lug. (askanews)...

Biennale Danza, consegnati i Leoni e Caprioli e Harrell

La cerimonia nella sede di Ca’ Giustinian Venezia,...

Due identificati per l’aggressione a Joly, Piantedosi: grato alla Questura

“La loro posizione al vaglio dell’Autorità Giudiziaria” Roma,...

Allerta gialla in 10 Regioni per piogge e temporali al Sud

Nel corso della giornata di lunedì. Allerta...

I cimeli fascisti, ma non solo: ecco le passioni di Ignazio La Russa

PoliticaI cimeli fascisti, ma non solo: ecco le passioni di Ignazio La Russa

ROMA – Ignazio Benito Maria La Russa è il presidente del Senato della XIX legislatura. Nato a Paternò, in provincia di Catania, il 18 luglio 1947, ma milanese d’adozione, La Russa ha tre figli maschi e a tutti e tre ha dato un nome che richiama gli indiani americani: Geronimo, Lorenzo Cochis e Leonardo Apache.

Avvocato, una vita nella destra italiana: dal Movimento sociale ad Alleanza nazionale fino alla fondazione, insieme a Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia. Nelle piazze e nelle aule parlamentari, La Russa ha attraversato gli anni di piombo, i governi Berlusconi, le guerre in Afghanistan e in Libia.

È stato ministro della Difesa e vice presidente delle camere prima di diventare la seconda carica dello Stato. Nel suo pantheon virtuale abitano sicuramente il padre, Antonino – che è stato segretario politico del Partito nazionale fascista – e Pinuccio Tatarella, padre politico, missino, soprannominato “ministro dell’armonia”. Di La Russa si conosce il carattere fumantino e lo sguardo luciferino, e soprattutto il suo tifo sfegatato per l’Inter.

“Ho goduto più quando abbiamo vinto la Champions”, ha detto alla Stampa subito dopo l’elezione a presidente del Senato. “Non ha fatto i conti con il suo passato”, accusa Pagine Ebraiche, il quotidiano dell’Ucei, mentre il Guardian lo presenta sul sito come un collezionista di “cimeli fascisti e statue di Mussolini”. Lui, che è sempre stato un uomo di parte, garantisce che sarà il presidente di tutti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo I cimeli fascisti, ma non solo: ecco le passioni di Ignazio La Russa proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles