domenica, 25 Febbraio , 24

A Roma tutti col nastro arancione per Leone e i diritti degli animali

La mobilitazione che chiede l’introduzione di pene...

Osimhen non basta, il Napoli a Cagliari fa 1-1

Il nigeriano segna al 66′. Pareggio beffa...

Musica Classica: Gianandrea Noseda torna nella sua Milano, alla Scala

Con National Symphony Orchestra, programma strepitoso e...

Ucraina, Zelensky: proposta di pace alla Russia prima della conferenza in Svizzera (a primavera)

Presidente ucraino “certo” degli aiuti statunitensi Roma, 25...

Grazia presidenziale per Elelaimy, l’ex deputato figlio della rivoluzione del 2011 in carcere da tre anni

MondoGrazia presidenziale per Elelaimy, l’ex deputato figlio della rivoluzione del 2011 in carcere da tre anni

Foto dal profilo Twitter Free Zyad Elelaimy

In Egitto l’ex deputato e attivista Zyad Elelaimy, in carcere dal 2019, fra i protagonisti della rivoluzione popolare che nel 2011 contribuì a mettere fine il trentennale governo di Hosni Mubarak, ha ricevuto la grazia dal presidente Abdel Fattah al-Sisi e verrà quindi liberato. Lo ha comunicato alla stampa un avvocato del comitato presidenziale per l’amnistia, Tarek El Khouly, citato dal portale di notizie vicino all’opposizione Mada Masr.

L’annuncio del provvedimento presidenziale segue un appello in questo senso delle opposizioni e della società civile, oltre che dello stesso comitato per l’amnistia, e arriva a poche settimane dall’inizio del Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici del 2022 (Cop27), prevista a Sharm el-Sheik a novembre.

IL DIALOGO NAZIONALE CON LE OPPOSIZIONI

La grazia a Elelaimy giunge nel pieno di un’ondata di rilasci di detenuti politici: solo due settimane fa sono stati liberate 25 persone in carcere, in questo caso in attesa di processo. Al-Sisi ha convocato per il prossimo aprile un dialogo nazionale con le opposizioni.

Elelaimy, avvocato per la difesa dei diritti umani , è stato arrestato nel 2019 insieme ad altri attivisti e condannato a cinque anni di carcere nel novembre dell’anno scorso per “aver diffuso notizie false per minare lo Stato e la sicurezza nazionale”. L’attivista era stato arrestato durante uno stato di emergenza e la pena ai suoi danni è stata emessa dal tribunale istituito con questo provvedimento, nonostante la misura fosse già stata revocata.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Grazia presidenziale per Elelaimy, l’ex deputato figlio della rivoluzione del 2011 in carcere da tre anni proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles