giovedì, 29 Febbraio , 24

Casucci: Cultura e la creatività al centro dello sviluppo economico locale

Parla l’assessore regionale al turismo al focus...

Usa, Corte Suprema si esprimerà su richiesta di immunità di Trump

Deciderà se potrà essere perseguito per interferenza...

Modernità del Trittico di Giacomo Puccini

L’anno del centenario pucciniano si apre domani...

Il Gemelli è il miglior ospedale d’Italia secondo Newsweek

Per il quarto anno consecutivo, sale al...

Governo, Meloni a palazzo Chigi tra emozione e picchetto d’onore

AttualitàGoverno, Meloni a palazzo Chigi tra emozione e picchetto d'onore

La neo-premier, in tailleur nero con camicia bianca: “Che impatto emotivo”
Roma, 23 ott. (askanews) – Un rigido cerimoniale da rispettare, un secondo di incertezza che tradisce l’emozione, poi il saluto con Mario Draghi dal quale sin da subito emerge un rapporto di confidenza. Giorgia Meloni, arrivata a palazzo Chigi per il passaggio di consegne con il suo predecessore, ha passato in rassegna nel cortile il picchetto d’onore formato dai lancieri di Montebello, dalla Marina militare, dall’Aeronautica, dai Carabinieri e dalla Guardia di Finanza. La neo premier è vestita in tailleur nero con camicia chiara e per la cerimonia della campanella ha optato per un paio di scarpe comode. Il presidente del Consiglio uscente indossa un abito scuro con cravatta celeste. All’arrivo del nuovo premier a Palazzo Chigi c’è stato un breve scambio di battute tra Mario Draghi e Giorgia Meloni. “Come stai?”, ha chiesto Draghi accogliendo il nuovo premier sullo scalone del Palazzo. “Bene”, la risposta di Meloni che ha aggiunto: “Questa sotto (l’accoglienza del picchetto d’onore, ndr) è una cosa un po’ impattante emotivamente”. continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles