mercoledì, 19 Giugno , 24

Nessun accordo, seduta fiume Camera fino a ok finale ad Autonomia

Protestano le opposizioni: “Vergogna, forzatura inaccettabile” Roma, 18...

Schlein in piazza con Conte Avs e Più Europa: “unità, unità”

“No a Premierato e Autonomia, non lasceremo...

Testo premierato già pronto a cambiare. Nodi sono tempi e referendum

Fdi ragiona su aperture verso l’opposizione. Dossier...

Folla record al “Mercato dei vignaioli indipendenti”: 24mila, +20%

AttualitàFolla record al "Mercato dei vignaioli indipendenti": 24mila, +20%

Si è conclusa ieri a Piacenza Expo undicesima edizione Fiera Fivi

Milano, 29 nov. (askanews) – Ventiquattromila ingressi totali, ben il 20% in più rispetto allo scorso anno: sono i numeri dell’undicesima edizione del “Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti” che si è conclusa ieri pomeriggio a Piacenza Expo.

Un’edizione da record che il presidente Fivi, Lorenzo Cesconi, ha commentato spiegando che “per noi vignaioli il Mercato non è una semplice fiera ma la manifestazione tangibile della nostra identità associativa e un momento fondamentale di aggregazione e incontro, cresciuto negli anni in modo armonico”. “Abbiamo vinto un’altra sfida: dopo aver superato le difficoltà della pandemia con l’edizione 2021, quest’anno abbiamo voluto dare spazio a tutti gli associati interessati a partecipare, sfruttando tutti gli spazi disponibili e potenziando i servizi, grazie alla collaborazione con Piacenza Expo”. “Il pubblico – ha concluso – ci ha dato ragione, partecipando con entusiasmo e curiosità, dimostrando di riconoscere in questa manifestazione i valori che ne stanno alla base: qualità, artigianalità e trasparenza”.

“Piacenza si conferma destinazione ideale per eventi come il ‘Mercato dei vini'” ha dichiarato il direttore di Piacenza Expo, Sergio Copelli, spiegando che in questa ultima edizione sono cresciuti anche gli eventi collaterali sul territorio in grado di completare l’esperienza che i visitatori possono fare in città e provincia”.

Ieri mattina , si è tenuta anche l’Assemblea annuale dei soci Fivi, che si è conclusa con la consegna del Premio “Leonildo Pieropan” 2022 a Costantino Charrère, vignaiolo in Valle d’Aosta e primo presidente della Federazione.

Il prossimo appuntamento con i vignaioli indipendenti sarà il 6 maggio 2023 con “Il sabato del vignaiolo”, evento diffuso in tutta Italia, organizzato dalle Delegazioni Fivi per incontrare il pubblico direttamente in campagna e in cantina, lì dove operano ogni giorno i “vigneron” di casa nostra.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles