mercoledì, 12 Giugno , 24

Sardegna, conclusa missione Ocse, Todde: indicate priorità Regione

Presidente: opportunità di confronto internazionale Roma, 12 giu....

Padel, Coppa Club MSP; Forte Padel Gang campione a Roma e provincia

Colli Portuensi vince fase regionale. A Parma...

Petrolio, l’Aie prevede un maxi eccesso di offerta nel 2030

Capacità di produzione crescerà più velocemente della...

Emergenza Ischia, la solidarietà dei commercialisti e degli esperti contabili della Campania

EconomiaEmergenza Ischia, la solidarietà dei commercialisti e degli esperti contabili della Campania

L’appello dei presidenti di Avellino, Benevento, Caserta, Napoli, Napoli Nord, Nocera Inferiore, Nola, Salerno, Torre Annunziata, Vallo della Lucania

ISCHIA. L’immane tragedia avvenuta ad Ischia non lascia nessuno indifferente. Ad attivarsi per i colleghi ed i cittadini dell’Isola Verde tutti gli Ordini dei dottori commercialisti e degli esperti contabili della Campania.

“Siamo pronti ad essere operativi per quanto accaduto e sta accadendo ad Ischia. In un momento in cui il lavoro dei commercialisti è oltremodo pressante, attese le imminenti scadenze, è necessario un intervento del Governo”.

Lo affermano i presidenti Mario Lariccia (Avellino); Fabrizio Russo (Benevento); Pietro Raucci (Caserta); Eraldo Turi (Napoli), Francesco Matacena (Napoli Nord); Umberto Mauriello (Nocera Inferiore); Felice Rainone (Nola); Agostino Soave (Salerno); Antonio Oliviero (Torre Annunziata); Carmine Santangelo (Vallo della Lucania).

“Il Consiglio dei Ministri ha già comunicato la proroga di alcune scadenze fiscali.  In piena condivisione con il Presidente Elbano de Nuccio, siamo pronti a dare una mano concreta a chi sta vivendo queste ore drammatiche”, hanno concluso.

Il Consiglio Nazionale ha avviato una raccolta fondi con la Communitas Onlus per sostenere le famiglie e professionisti colpiti dal drammatico evento.

L’articolo Emergenza Ischia, la solidarietà dei commercialisti e degli esperti contabili della Campania proviene da Notiziedì.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles