domenica, 25 Febbraio , 24

Osimhen non basta, il Napoli a Cagliari fa 1-1

Il nigeriano segna al 66′. Pareggio beffa...

Musica Classica: Gianandrea Noseda torna nella sua Milano, alla Scala

Con National Symphony Orchestra, programma strepitoso e...

Ucraina, Zelensky: proposta di pace alla Russia prima della conferenza in Svizzera (a primavera)

Presidente ucraino “certo” degli aiuti statunitensi Roma, 25...

Xiaomi lancia a Barcellona la nuova serie di smartphone Xiaomi 14

Comparto fotografico di livello professionale con obiettivi...

Elezioni, Giani: “In Toscana centrosinistra è ancora maggioranza”

PoliticaElezioni, Giani: “In Toscana centrosinistra è ancora maggioranza”

FIRENZE – L’esito delle elezioni Politiche non lascerà strascichi in Regione Toscana. L’azione di governo del centrosinistra proseguirà in maniera stabile. A esserne convinto è il governatore, Eugenio Giani, che rispondendo a una domanda dei giornalisti sui possibili riflessi su scala locale dei risultati delle elezioni Politiche, mette in evidenza che la coalizione che contribuì due anni fa alla sua elezione alla guida della Toscana è ancora maggioritaria.

LEGGI ANCHE: https://www.dire.it/26-09-2022/797467-la-toscana-non-e-piu-rossa-crolla-il-pd-e-fdi-gli-contende-il-primato/

“Non ne vedo di conseguenze- dichiara- perché se in Toscana mettiamo insieme i consensi” del Pd, delle liste di sinistra “e dall’alta parte di Italia viva, Azione osserviamo che il 34% dell’alleanza di centrosinistra sommando il 9%” del Terzo polo “diventa il 43-44%”. Questo, fa notare, “a fronte di un centrodestra che ha preso il 38,5% in Toscana. Pertanto- aggiunge- c’è uno scarto sufficiente per poter dire che la maggioranza anche nel momento più delicato e difficile, ovvero di una forte espansione del centrodestra, è ancora salda”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Elezioni, Giani: “In Toscana centrosinistra è ancora maggioranza” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles