giovedì, 29 Febbraio , 24

Casucci: Cultura e la creatività al centro dello sviluppo economico locale

Parla l’assessore regionale al turismo al focus...

Usa, Corte Suprema si esprimerà su richiesta di immunità di Trump

Deciderà se potrà essere perseguito per interferenza...

Modernità del Trittico di Giacomo Puccini

L’anno del centenario pucciniano si apre domani...

Il Gemelli è il miglior ospedale d’Italia secondo Newsweek

Per il quarto anno consecutivo, sale al...

Djokovic: “Sinner con Alcaraz è il futuro del tennis”

Dall'Italia e dal MondoDjokovic: “Sinner con Alcaraz è il futuro del tennis”

(Adnkronos) – Novak Djokovic incorona Carlos Alcaraz e scommette su Jannik Sinner. Il serbo, numero 1 del tennis mondiale, a Roma per la Ryder Cup 2023 di golf risponde alle domande sul suo ‘lavoro’ e sui colleghi più giovani. “Jannik Sinner gioca molto bene, è uno dei giocatori più importanti nel tennis in questo momento, con Carlos Alcaraz è il futuro del tennis. E’ una persona anche molto buona, lavora tanto. E’ molto giovane e la strada per lui è buona, ha la mentalità del campione e sarà definitivamente uno dei giocatori da battere a Torino nelle Atp Finals”, dice Djokovic, che pensa già alle Atp Finals di Torino dove molto probabilmente avrà anche Sinner tra gli avversari. “Io a Torino ho avuto un grande successo lo scorso anno e ho belle sensazioni e le motivazioni giuste se penso all’evento tra due mesi”, aggiunge a margine dell’All Star Match di golf giocato al Marco Simone Golf & Country Club nell’ambito della Ryder Cup 2023. 

“La Ryder Cup è simile alla Coppa Davis o alla Laver Cup. Il tennis è lo sport che si avvicina di più al golf perché è uno sport individuale. E’ un grande onore essere qui, è una grande esperienza essere davanti a centinaia di persone, specialmente con il mio livello di golf. Spero di avere in futuro un altro invito per essere parte di questo mondo e di questa atmosfera unica. Ovviamente mi sento più a mio agio a colpire una pallina con la racchetta, ma non penso di essere andato male oggi. Ho tirato fuori dei bei colpi e delle buone buche”, aggiunge Djokovic. 

“E’ una esperienza meravigliosa, è molto speciale essere qui e resterò un paio di giorni per godermi lo spettacolo dalle 7 di mattina, dicono che sarà fantastico con tantissima gente e una grande e particolare atmosfera. Tifo per il mio amico McIlroy che frequento da oltre 10 anni. Fiorello? Speriamo di poter giocare presto a golf anche con lui”, conclude il campione del tennis mondiale.  

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles