venerdì, 19 Luglio , 24

Renzi: con Schlein, Conte e gli altri unica alternativa a Meloni

“Dichiarando chiusa la stagione dei veti e...

Meloni: Italia non dimentica via d’Amelio, lotta a mafia priorità

“Borsellino e agenti scorta faro speranza e...

Usa2024, Trump: porrò fine a ogni crisi, anche a guerra in Ucraina

“Mi basta una telefonata” Roma, 19 lug. (askanews)...

Difesa, Mariani (Mbda): “Industria del settore deve avere internazionalizzazione”

PoliticaDifesa, Mariani (Mbda): “Industria del settore deve avere internazionalizzazione”

ROMA – Un cambio di mentalità per l’industria della difesa? “Io sono convinto che il messaggio del ministro Crosetto facesse riferimento al fatto che non tutta l’industria della Difesa ha avuto un percorso di internazionalizzazione. Non è in molti casi pronta a fare salti come fusioni societarie, programmi di cooperazione o accelerazione di strumenti produttivi; ecco su questo MBDA ha una lunga storia: creata nel 2001 nella lungimiranza di Inghilterra Francia e Italia che decisero di mettere insieme i loro asset nella missilistica”. Così alla Dire Lorenzo Mariani, ad di MBDA Italia commenta le parole del ministro della Difesa che, intervenuto al convegno ‘Prospettive europee per una difesa comune’, ha chiesto un cambio di mentalità da parte dell’industria, in particolare in riferimento a “velocità e metodologie”. Ecco le parole del ministro Crosetto: “È necessario un cambio di mentalità anche nell’industria. La resistenza più grande ora è quella della mentalità industriale perché nella difesa abbiamo costruito un settore di comodità e parlo dell’ambito pubblico”.

LEGGI ANCHE: Crosetto: “Io non odio la Russia. Decreto aiuti già dalla prossima settimana”

“MBDA è una realtà che ha vissuto dall’inizio una fortissima internazionalizzazione non solo in Europa, ma anche sull’ export da cui ricava oltre il 50% dei ricavi annuali. Questa esperienza- ha concluso l’ingegner Mariani- ci permette di affrontare in maniera più serena i cambiamenti che derivano dall’ attuale situazione internazionale”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles