martedì, 16 Aprile , 24

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera....

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche...

Ponte Stretto,Schlein a Salvini:anche Pichetto è nemico Italia?

Ministero dice quello che abbiamo denunciato noi...

CA Auto Bank partner finanziario di Dongfeng Italia

In vista del debutto sul mercato con...

Da IIT un concorso letterario per chi ama scrivere di scienza

AttualitàDa IIT un concorso letterario per chi ama scrivere di scienza

Prorogato il 30 aprile 2023 il termine per la presentazione opere

Milano, 2 dic. (askanews) – Un concorso letterario aperto a scrittori e scrittrici esperti o dilettanti e più in generale a chi ami scrivere e raccontare di robotica, scienze della vita, innovazione e tecnologia: è “Fahrenhei.iit”, iniziativa lanciata dall’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia per promuove anche con la letteratura la cultura della ricerca e la comunità scientifica che vede l’IIT come centro di attrazione e sviluppo. Il termine per la presentazione delle opere – inizialmente fissato al 30 novembre 2022 – è stato prorogato al 30 aprile 2023: la proroga è dovuta al prolungamento della procedura di selezione dei testi. I racconti valutati meritevoli verranno inclusi in una raccolta che verrà prodotta da una casa editrice e distribuita dai partner dell’iniziativa. Ma non solo: sono in via di definizione altre importanti novità per i vincitori che verranno presto comunicati; mentre il regolamento e le linee guida per la partecipazione sono confermate e consultabili, rispettivamente, ai link

https://multimedia.iit.it/asset-bank/assetfile/18285.pdf

https://multimedia.iit.it/asset-bank/assetfile/18323.pdf

“Abbiamo pensato di lanciare una competizione letteraria per creare una community di nostri scienziati, da una parte, e dall’altra di persone che hanno voglia di scrivere della nostra scienza e delle nostre discipline: robotica, nano materiali, neuroscienze, genomica, itelligenza artificiale…- dice il direttore scientifico di IIT, Giorgio Metta – Tutte tematiche che si prestano bene a pensare a potenziali applicazioni future. Il concorso si chiama Fahrenhei.iit, dopve le ultime lettere richiamano il nostro nome. E’ rivolto a chiunque voglia scrivere. I racconti verranno valutati e per il vincitore sarà organizzata un bella premiazione”.

La giuria del concorso letterario è composta da autorevoli attori del mondo dell’editoria: Sergio Badino, sceneggiatore e scrittore; Alice Fornasetti, agente letteraria (Grandi & Associati); Elisabetta Migliavada, direttrice della narrativa Garzanti; Massimo Polidoro, giornalista, scrittore, segretario del C.I.C.A.P.; e da Giorgio Metta, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles