mercoledì, 17 Aprile , 24

Vino, Busi: banche ci diano respiro su credito e Bce tagli costo denaro

Pres. Consorzio Chianti: sarebbe soluzione a tanti...

Vino, Conegliano Valdobbiadene per 3 anni bollicina di Biennale Cinema

Bortolomiol: a Venezia per consolidare il posizionamento...

Vino, Maretti: dealcolato può essere ulteriore segmento del settore

Pres. Legacoop Agroalimentare: invece di vecchi schemi...

Conte scarica il Pd: “Difficile sedersi al tavolo con loro�. E nel Lazio il centrosinistra si divide in tre

PoliticaConte scarica il Pd: “Difficile sedersi al tavolo con loro�. E nel Lazio il centrosinistra si divide in tre

Si separano le strade del Pd e del M5S alle regionali del Lazio. Il leader pentastellato, Giuseppe Conte, lo ha detto senza mezzi termini: “Con questi vertici del Pd abbiamo difficoltà a sederci allo stesso tavolo, non per simpatia o antipatia ma per una difficoltà che nasce da questioni politiche serie. Ci siamo ritrovati una norma su un inceneritore a Roma senza nessun preavviso in un dl dedicato agli aiuti a famiglie e imprese”. Il riferimento è sempre alla norma ‘pro-inceneritore’ inserita nel Dl Aiuti, fortemente chiesta dal sindaco Roberto Gualtieri e che ha provocato l’uscita del Movimento dal governo Draghi.

Il ‘no’ al nuovo impianto è il primo punto del programma della coalizione progressista che Conte immagina per il Lazio: “Non basta dirsi progressisti. Bisogna dimostrarlo: per questo lanciamo un appello alle forze politiche, sociali e alla società civile” per costruire un programma con “alcuni punti cardine imprescindibili”, tra cui “il primo è l’ambiente: la gestione e smaltimento dei rifiuti non potrà mai basarsi sulla costruzione di nuovi inceneritori così come è stato progettato nella Capitale”, ha detto nel corso di una conferenza stampa.

A questo punto, alle prossime regionali con molta probabilità il centrosinistra correrà con tre candidati presidenti diversi: uno del M5S, uno del Pd e uno del Terzo Polo, ovvero Alessio D’Amato. Spianando la strada alla vittoria del centrodestra.

CONTE A BETTINI: CON AMMUCCHIATA NON SI VINCE

“Bettini è un amico e ci sentiamo spesso, ma se si parla di consegnare la Regione alla destra sembra che abbiamo in mano un progetto vincente già costruito: non funziona così, si vince se si ha un progetto serio, solido e coerente e si comunica questo ai cittadini. Si puo fare anche un’ammucchiata clamorosa in centro, ma così non si va da nessuna parte”, ha aggiunto Conte.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

L’articolo Conte scarica il Pd: “Difficile sedersi al tavolo con loroâ€�. E nel Lazio il centrosinistra si divide in tre proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles