lunedì, 22 Luglio , 24

Joe Biden si è ritirato dalla corsa presidenziale

Endorsement a Kamala HarrisRoma, 21 lug. (askanews)...

Biennale Danza, consegnati i Leoni e Caprioli e Harrell

La cerimonia nella sede di Ca’ Giustinian Venezia,...

Due identificati per l’aggressione a Joly, Piantedosi: grato alla Questura

“La loro posizione al vaglio dell’Autorità Giudiziaria” Roma,...

Allerta gialla in 10 Regioni per piogge e temporali al Sud

Nel corso della giornata di lunedì. Allerta...

Carabinieri Palermo donano libri e fumetti per sostenere biblioteche

AttualitàCarabinieri Palermo donano libri e fumetti per sostenere biblioteche

“Cultura come strumento di contrasto alla narrazione mafiosa”
Milano, 22 ott. (askanews) – Il Comando provinciale dei carabinieri di Palermo ha organizzato una donazione di libri e fumetti sui carabinieri in favore di biblioteche per bambini e ragazzi presenti nel capoluogo siciliano. “Un altro modo di essere tra la popolazione, diffondendo la cultura della legalità tra i più giovani” spiegano i militari, sottolineando che si tratta di “un piccolo ma significativo gesto che vuole affiancarsi alle tante iniziative e attività svolte da Enti pubblici e associazioni locali in favore della cultura come strumento di contrasto alla narrazione e contro-cultura mafiosa”. La consegna dei volumi sull’Arma ha visto impegnati i comandanti delle Stazioni di Palermo Centro, Uditore, Borgo Nuovo, Brancaccio e San Filippo Neri, “in quelle aree complesse ove la rinascita di un tessuto sociale passa, oltre che dal contrasto alla criminalità attraverso le operazioni con l’arresto dei mafiosi, anche dalla realizzazione di spazi creativi e culturali accoglienti e stimolanti per le giovani generazioni”. I carabinieri di Palermo, con questa iniziativa, “vogliono sostenere gli organizzatori di tutti quei progetti per il recupero sociale e favorire, anche attraverso una rinnovata visibilità verso il pubblico più giovane, l’attività bibliotecaria in favore dei bambini e dei ragazzi, così importante per la collettività e spesso mantenuta attive anche grazie alla generosa attività di appassionati volontari”. Le strutture che hanno ricevuto i volumi sono la biblioteca comunale ‘Il Piccolo Principe’ al Capo; biblioteca comunale attiva a Brancaccio; biblioteca ‘Giufà’, nel quartiere Zen2; associazione ‘l’Albero della Vita’ onlus (Zen2); associazione ‘San Giovanni Apostolo’ onlus (C.E.P.); entro studi ‘Paolo e Rita Borsellino’, nel quartiere Uditore. continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles