domenica, 21 Luglio , 24

M.O., Netanyahu: raid in Yemen “risposta” ad attacco Houthi a Tel Aviv

Premier israeliano: Houthi “parte dell’asse del male...

Vino, Les Grands Chais de France raddoppia vendite Cremant in Italia

In primo semestre 2024 già vendute 200mila...

Carmine Padula, oltre la colonna sonora

Lunedì 22 luglio, alle ore 21,30, i...

Vino, Castello Del Terriccio partner di “Una montagna di libri”

Il 4 agosto a Cortina conversazione sul...

Business Forum Italia-Nigeria per rafforzare relazioni economiche

AttualitàBusiness Forum Italia-Nigeria per rafforzare relazioni economiche

Organizzato da Confindustria Assafrica Mediterraneo con amb.Nigeria
Roma, 21 ott. (askanews) – Oltre 140 partecipanti hanno preso parte al Business Forum Italia-Nigeria che si è svolto presso la sede di Confindustria Nazionale e durante il quale sono state presentate le opportunità che il Paese offre alle imprese italiane su settori focus quali energie rinnovabili, Oil & Gas, agribusiness, costruzioni, infrastrutture e ICT. L’incontro è stato organizzato da Confindustria Assafrica & Mediterraneo in collaborazione con l’Ambasciata della Nigeria a Roma e in partnership con Andersen in Italia. “La Nigeria è la più grande economia del continente africano. Nella regione sub-sahariana è il principale partner commerciale dell’Italia dopo il Sudafrica, e i numeri sono in grande crescita. Il mercato nigeriano presenta un enorme opportunità per il made in Italy, a patto di riuscire a interpretare l’esigenza di radicamento nel paese, il ‘local content’ che significa crescita economica e professionale, ma anche educazione e sviluppo umano dei territori locali. L’Italia, che è conosciuta e apprezzata nel paese fin dal 1960, può dare un grande contributo in vari settori: ingegneria ed infrastrutture civili ed energetiche, logistica, elettronica ristorazione. Per una crescita sostenibile condivisa”, ha detto il Vice Presidente di Confindustria Assafrica & Mediterraneo, Carlo Nicolais aprendo i lavori della sessione plenaria. “Vorrei sottolineare come il quadro istituzionale e il contesto internazionale siano pronti a sostenere il rilancio del commercio e dei legami industriali con la Nigeria. Sono certo che questo Forum rappresenti un’ottima occasione per rafforzare le relazioni tra Italia e Nigeria e per creare una piattaforma di business e partnership industriali tra la comunità imprenditoriale nigeriana e italiana”, ha aggiunto. “È importante evidenziare le salde relazioni politiche ed economiche che condividono la Nigeria e l’Italia e che vengono in evidenza nell’ambito dei vari accordi di cooperazione e collaborazione su temi quali la sanità pubblica, l’istruzione, la sicurezza, il commercio e gli investimenti”, ha spiegato l’Ambasciatore della Nigeria in Italia, Mfawa Omini Abam commentando lo stato dei rapporti bilaterali tra i due paesi. “Questo Forum offre un’opportunità unica per le nostre due nazioni di esplorare e sfruttare le potenzialità che abbondano nei nostri settori economici strategici come l’agricoltura, l’estrazione mineraria, l’energia, l’industria manifatturiera, le banche e i servizi, la difesa e la sicurezza. Questo incontro servirà a favorire i partenariati e promuoverà vantaggi reciproci per i due paesi. Riconosciamo il ruolo inestimabile del settore privato come motore chiave della crescita economica e dello sviluppo. La Nigeria è impegnata a favorire questo partenariato e non vediamo l’ora di sviluppare solide partnership commerciali per la prosperità reciproca dei nostri due paesi, ha sottolineato la Ministra dell’Industria, del commercio e degli investimenti della Nigeria, Maryam Yalwaji Katagum. A conclusione dei lavori della sessione plenaria hanno fatto seguito oltre 100 incontri bilaterali tra le imprese italiane e le imprese nigeriane. continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles