domenica, 21 Luglio , 24

M.O., Netanyahu: raid in Yemen “risposta” ad attacco Houthi a Tel Aviv

Premier israeliano: Houthi “parte dell’asse del male...

Vino, Les Grands Chais de France raddoppia vendite Cremant in Italia

In primo semestre 2024 già vendute 200mila...

Carmine Padula, oltre la colonna sonora

Lunedì 22 luglio, alle ore 21,30, i...

Vino, Castello Del Terriccio partner di “Una montagna di libri”

Il 4 agosto a Cortina conversazione sul...

Attentato in una sinagoga a Gerusalemme: almeno 7 morti. Hamas: “Reazione al raid israeliano a Jenin”

MondoAttentato in una sinagoga a Gerusalemme: almeno 7 morti. Hamas: “Reazione al raid israeliano a Jenin”

ROMA – Attentato in una sinagoga a Gerusalemme est. Un giovane palestinese armato di pistola, originario del campo profughi di Shufat, avrebbe fatto fuoco contro i presenti nel luogo di culto, uccidendo almeno sette persone. Tra le vittime, stando alle informazioni disponibili, anche un ragazzo di 15 anni. L’attentato è avvenuto nell’area di Neve Yaakov, un quartiere ebraico nella Gerusalemme est occupata da Israele dal 1967. Secondo la polizia, l’attentatore, è stato colpito a morte dagli agenti durante una sparatoria.

IL MINISTRO DELLA SICUREZZA ISRAELIANO: “DOBBIAMO REAGIRE”

L’attentato non è stato finora rivendicato, né da Hamas, né da Jihad islamica né da altre organizzazioni. Sul luogo si è recato il ministro della Sicurezza nazionale di Israele, Itamar Ben-Gvir. “Dobbiamo reagire . sono le sue prime parole – Le cose non possono continuare così”.

LA RITORSIONE DOPO IL RAID ISRAELIANO A JENIN

L’attentato sarebbe una risposta a “crimini” commessi da Israele nei Territori occupati palestinesi, in particolare dopo il raid della polizia con vittime a Jenin di questa settimana: è la prospettiva sostenuta da Hazem Qassem, un portavoce del partito palestinese Hamas.

“Quest’operazione è la risposta al crimine compiuto dall’occupazione a Jenin e una risposta naturale alle azioni criminali degli occupanti”, ha detto Qassem. Nel raid a Jenin, definito dal governo di Tel Aviv un’operazione “anti-terrorismo”, erano rimaste uccise almeno nove persone, tra le quali una donna anziana.
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

continua a leggere sul sito di riferimento

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles