lunedì, 2 Ottobre , 23

Pnrr, Fitto: 5a rata,consapevoli complessità,sereni per lavoro fatto

Il ministro dal festival delle Regioni a...

Calcio, da domani la Champions con Inter-Benfica e Napoli-Real

Seconda giornata, mercoledì Borussia-Milan e Celtic-Lazio Roma, 2...

Montali: abbiamo fatto entrare il golf nelle case degli italiani

Il direttore generale della Ryder Cup 2023...

Il talento di Angelina Mango in “Che t’o dico a fa’”

Nuovo singolo della cantautrice e primo tour...

Cina: la Nato ossessionata da volontà di sbarcare in Asia orientale

AttualitàCina: la Nato ossessionata da volontà di sbarcare in Asia orientale

Pechino contraria a ufficio di rappresentanza dell’Alleanza a Tokyo

Roma, 6 giu. (askanews) – La Nato è “ossessionata” dalla voglia di avanzare in Asia orientale, creando instabilità e conflitto tra i blocchi. L’ha affermato oggi il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin nella quotidiana conferenza stampa a Pechino, dando ulteriormente voce al disappunto cinese per la decisione Nato di aprire un ufficio di rappresentanza a Tokyo.

“La Nato è ossessionata dall’avanzare verso est nell’Asia-Pacifico, interferendo negli affari regionali e provocare il confronto tra i blocchi”, ha affermato Wang.

Il portavoce cinese ha affermato che i paesi asiatici “si oppongono” al confronto tra i i blocchi e “non accolgono con favore che la Nato estenda i suoi tentacoli all’Asia” col rischio che si riproduca una Guerra fredda nel continente. .

Anche il Giappone, ha detto ancora Wang, dovrebbe astenersi dal “fare cose che minano la fiducia reciproca tra i paesi della regione e danneggiano la pace e la stabilità regionali”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles