More
    HomeAttualitàGabriele Santoro racconta 111 luoghi di Roma proprio da "scoprire"

    Gabriele Santoro racconta 111 luoghi di Roma proprio da “scoprire”

    Published on

    Ultimi Articoli

    A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

    Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo...

    Medvedev insulta Crosetto, lui replica: “Sciocco a me? Pensi a far finire la guerra”

    ROMA – "Se è ‘sciocco’ aiutare una nazione aggredita a difendere la sua esistenza,...

    VIDEO | Gas, Eni firma con Noc un accordo da 8 miliardi in Libia, Meloni: “Passaggio storico”

    ROMA – L’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e l’amministratore delegato della National Oil...

    Crisi agenzia Dire, sospeso lo sciopero delle firme dopo il pagamento degli stipendi

    ROMA – Il Cdr dell’Agenzia di stampa Dire, apprezzando l’impegno mostrato dall’Azienda nel regolarizzare...

    Un libro anche fotografico pubblicato da Emons

    Roma, 7 dic. (askanews) – “Come restituire nello spazio di un libro la straordinaria complessità di Roma, dall’identità così molteplice? Ho immaginato che si potesse aprire e sfogliare come se fosse uno scrigno pieno di luoghi, storie e persone che invitano a conoscere e riscoprirla”. Lo scrittore e giornalista Gabriele Santoro, con l’aiuto delle fotografie di Stefano Dal Pozzolo, ha scelto di raccontarci i “111 luoghi di Roma che devi proprio conoscere” (emons: editore) e il suo libro-scrigno è effettivamente un’indagine della storia che guarda al futuro che può diventare una guida utilissima per chi vuole incontrare Roma per la prima volta o ripercorrela con uno sguardo diverso anche se magari c’è nato e cresciuto.

    I “111 luoghi” di Santoro sono sorprendenti anche quando sono obbligati ma in molti casi l’autore ci porta dentro angoli davvero segreti della città. Organizzato in blocchi – “La resistenza di Roma; le Vie della Politica; Crocevia di culutr; Dimora della Arti; capitale del Cinema, eccetera)- il libro ci porta spasso nei quartieri e nel tempo. Possiamo passeggiare alla luce “dei migranti d’argentina” o imbatterci in un romano sui generis che ha partecipato alla missione dell’Apollo 11. Hisman Matar ci accompagna sulle “tracce della Libia” al quartiere africano mentre all’ex Pastificio Cerere si avverte ancora la presenza fantasmatica di Francesca Woodman.

    Alle fotografie di Dal Pozzolo si affiancano tre immagini d’archivio di Gianni Berengo Gardin, una di Steve McCurry e due di Enrico Luzzi.

    Gabriele Santoro presenterà il libro a Più Libri più Liberi con un incontro domenica 11 dicembre alle 13 in Sala Vega.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    A Palazzo Farnese la collezione haute couture di Sylvio Giardina

    Presentazione tra arte e moda con un progetto site-specific Roma, 28 gen. (askanews) - Palazzo...

    Medvedev insulta Crosetto, lui replica: “Sciocco a me? Pensi a far finire la guerra”

    ROMA – "Se è ‘sciocco’ aiutare una nazione aggredita a difendere la sua esistenza,...

    VIDEO | Gas, Eni firma con Noc un accordo da 8 miliardi in Libia, Meloni: “Passaggio storico”

    ROMA – L’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, e l’amministratore delegato della National Oil...