More
    HomePoliticaProcesso Miramare: il sindaco reggino Giuseppe Falcomatà condannato ad un anno in...

    Processo Miramare: il sindaco reggino Giuseppe Falcomatà condannato ad un anno in appello

    Published on

    Ultimi Articoli

    Tennis,Garbin: italiane buone giocatrici, serve pazienza

    “Non c’è fretta” Roma, 3 giu. (askanews) – “Ci vuole pazienza. Non c’è fretta”: Tathiana...

    Cartoons on the Bay: Pulcinella award e Ciak d’oro a “Where is Anne Frank”

    Tutti i premi della 27ª edizione. Bene l’Italia, due riconoscimenti per Rai Kids Pescara, 3...

    Caso Metropol, i deputati della Lega: “Fango contro Salvini dai giornali di sinistra”

    ROMA – "Sconcertanti rivelazioni pubblicate dal quotidiano ‘La Verità’ sulla campagna di fango dei...

    Fp Cgil, infermieri indiani? Da Schillaci solo proclami

    “All’iperattività comunicativa del ministro della Salute purtroppo non corrisponde alcuna efficacia nei provvedimenti che...

    REGGIO CALABRIA – I giudici della Corte di appello di Reggio Calabria hanno condannato ad un anno il sindaco del capoluogo Giuseppe Falcomatà, imputato nel processo Miramare. La camera di consiglio è durata nove ore: la giudice Monica Monaco ha letto il dispositivo alle 23:30.

    IL REATO CONTESTATO

    Abuso di ufficio il reato contestato al primo cittadino, attualmente già sospeso per effetto della legge Severino. Al centro del procedimento la concessione da parte dell’amministrazione comunale, guidata nel 2015 da Falcomatà, di parte dei locali dell’hotel Miramare, all’associazione Il sottoscala. Per l’accusa l’affidamento della struttura, di proprietà di palazzo san Giorgio, avrebbe rappresentato la contropartita per la concessione a titolo gratuito di alcuni locali dell’associazione per la sede della segreteria elettorale di Falcomatà in occasione delle comunali del 2014.

    GLI ALTRI IMPUTATI CONDANNATI A 6 MESI

    In appello sono stati condannati a sei mesi tutti i componenti della giunta comunale che votò la delibera di assegnazione dell’immobile: gli ex assessori Saverio Anghelone, Armando Neri, Rosanna Maria Nardi, Giuseppe Marino, Giovanni Muraca, Agata Quattrone e Antonino Zimbalatti. Stessa condanna per l’ex segretaria comunale Giovanna Acquaviva, l’ex dirigente comunale Maria Luisa Spanò e l’imprenditore reggino, presidente dell’associazione, Paolo Zagarella.

    GLI EFFETTI DELLA LEGGE SEVERINO

    Con la sentenza Falcomatà subirà un’ulteriore sospensione di 12 mesi dal ruolo di sindaco cittadino e metropolitano.
    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

    L’articolo Processo Miramare: il sindaco reggino Giuseppe Falcomatà condannato ad un anno in appello proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Tennis,Garbin: italiane buone giocatrici, serve pazienza

    “Non c’è fretta” Roma, 3 giu. (askanews) – “Ci vuole pazienza. Non c’è fretta”: Tathiana...

    Cartoons on the Bay: Pulcinella award e Ciak d’oro a “Where is Anne Frank”

    Tutti i premi della 27ª edizione. Bene l’Italia, due riconoscimenti per Rai Kids Pescara, 3...

    Caso Metropol, i deputati della Lega: “Fango contro Salvini dai giornali di sinistra”

    ROMA – "Sconcertanti rivelazioni pubblicate dal quotidiano ‘La Verità’ sulla campagna di fango dei...