More
    HomeLavoroOccupato il liceo artistico ‘Enzo Rossi’ di Roma

    Occupato il liceo artistico ‘Enzo Rossi’ di Roma

    Published on

    Ultimi Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...

    Med Dialogues: al Mediterraneo serve stabilità, pesano Ucraina e Iran

    Al forum annuale le proposte per ridare priorità strategica all'area Roma, 2 dic. (askanews) -...

    Foto di copertina dal profilo Instagram di ‘Osa Roma’

    ROMA – Occupato il liceo artistico ‘Enzo Rossi’ di Roma, in zona Tiburtina. A comunicarlo sono stati gli attivisti del movimento ‘Osa’, che hanno aiutati gli studenti a portare avanti l’azione. Sulle stesse pagine social di ‘Osa’, si leggono anche le motivazioni del gesto: un’occupazione attuata “per opporsi ad un modello scolastico repressivo e alle indecenti condizioni che vivono all’interno della propria scuola. Assurda dimostrazione di forza davanti al liceo artistico ‘Enzo Rossi’ stanotte e stamattina- scrivono i giovani di ‘Osa’- celere schierata davanti all’entrata dell’istituto, per intimidire gli studenti in lotta”.

    “Ancora una volta, dopo le cariche alla Sapienza, si palesa qual è la volontà politica di questo governo di reazionari: intimidire l’opposizione studentesca e chi alza la testa- si legge ancora sulla pagina social- Con la vergognosa dimostrazione di forza di oggi, si riconferma il ruolo repressivo che ormai da anni, fin dall’avvento della riforma dell’autonomia scolastica, hanno assunto i presidi”.

    Gli studenti contestano “la mancanza di laboratori e materiali, necessari per il conseguimento scolastico del proprio indirizzo, un’edilizia fatiscente, la privazione di spazi che necessitano manutenzione, un ambiente scolastico che non tutela e sostiene gli studenti, ma alimenta un clima di stress, ansia e crisi di prospettive. Gli studenti si oppongono per difendere e conquistare i loro diritti, come quello all’aborto sicuro e gratuito, in rottura con un governo che alimenta e investe sulla guerra mentre le scuole cadono a pezzi e nei nostri quartieri popolari ci vengono negati servizi pubblici ed un futuro dignitoso. Assenza di diritti, crisi di prospettive, guerra e un modello scolastico esclusivo”, concludono i giovani, che poi lanciano la mobilitazione studentesca del 18 novembre.
    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

    L’articolo Occupato il liceo artistico ‘Enzo Rossi’ di Roma proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...