More
    HomePoliticaAlbertini: “Alle Regionali in Lombardia Moratti correrà col Terzo Polo�

    Albertini: “Alle Regionali in Lombardia Moratti correrà col Terzo Polo�

    Published on

    Ultimi Articoli

    Tronchetti: crisi energetica mette a rischio democrazia europea

    Intervista a Il Sole24Ore: stiamo perdendo competitività Milano, 27 nov. (askanews) - "Se l'Europa perde...

    La moda piange Renato Balestra, lo stilista è morto a 98 anni

    ROMA – Renato Balestra è morto questa sera alle 21 nella clinica romana Mater...

    Una sede a Milano per il Centro Formazione Supereroi

    Lanciata campagna di crowdfunding Milano, 26 nov. (askanews) - Ha trovato casa in via Argelati...

    Morto il ministro degli Esteri bielorusso Makei, per Kiev è stato avvelenato

    Le condoglianze di Lukashenko e della Russia. Per leader opposizione: traditore Roma, 26 nov. (askanews)...

    MILANO – La candidatura di Letizia Moratti alle Regionali della Lombardia sarà sancita dalle due assemblee di Azione, il 19 novembre e di Italia Viva, il 25 che federeranno le due forze del Terzo Polo. Se ne dice certo l’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini in questa intervista video alla Dire con il direttore Nico Perrone. Una candidatura “civica, non politica” che potrà drenare “quote di consenso” a destra in quel “centro non si riconosce nelle spinte demagogiche e populiste” del “sovranismo”. E Moratti potrà pescare anche nell’astensionismo volato oltre il 30% alle ultime Politiche, che vuole “una leadership neutrale rispetto alle ideologie pregresse” ma un chiaro “progetto di governo”.

    LEGGI ANCHE: Moratti con Renzi e Calenda al corteo per la pace. E la Lega la ‘bolla’ con falce e martello in fronte

    LA LISTA ‘LOMBARDIA MIGLIORE’ DI MORATTI

    Albertini ha confermato di aver ricevuto da Moratti a cena la proposta di essere capolista di ‘Lombardia Migliore’, la lista che Moratti presenterà e avrà lo stesso acronimo del suo nome (L.M.), di cui sono già trapelati “dodici punti programmatici e l’elenco dei responsabili organizzativi territoriali”. “Il mio sì – ha voluto precisare Albertini – sarebbe stato certo in caso di corsa col centrodestra. Sul Terzo Polo sono ancora in riflessione, ma beh, sì dovrei…”. Brucia ancora un po’ all’ex sindaco di Milano la promessa di un seggio avanzata da Maria Elena Boschi alle ultime Politiche, seggio poi sfumato per volontà di Calenda a favore di Enrico Costa.

    LEGGI ANCHE: Fontana “perplesso� sulle dimissioni di Moratti: “Stupefatto, da lei mai obiezioni�

    Moratti non si è ancora esposta, ha spiegato ancora Albertini alla Dire “perché credo, non da suo confessore, ma in base al buon senso, sia ancora in attesa di conoscere in primis la decisione del Terzo Polo”. Del resto, ha sottolineato sornione l’ex sindaco di Milano, “il primo a fare il nome di Moratti” per la Lombardia “è stato Carlo Calenda”, mentre Renzi è andato “oltre” ipotizzando anche il coinvolgimento del Partito democratico.

    LEGGI ANCHE: Regionali Lombardia, Girelli (Pd): “Dialogo con tutti, anche con Moratti�

    Su cosa dovrebbe fare il Pd Albertini è lapidario, chiedendosi “perché sacrificare Cottarelli a sicura sconfitta”. I dem, secondo l’ex sindaco e senatore forzista, continuano a soffrire l’”incubo che gli ha impedito” dal 1989 in poi di “trasformarsi in un partito moderno” e cioè l’idea di non dover subire “nessun sorpasso a sinistra”. A Enrico Letta Albertini riconosce “serietà e coerenza”, ma politicamente ha fatto una “scelta contradditoria, tenendo fuori i massimalisti 5 Stelle ma dentro Leu e i Verdi talebani contrari ai rigassificatori”. Il Pd secondo Albertini, doveva “stare col Terzo Polo” alle Politiche. E adesso dovrebbe ripensarci, almeno per la Lombardia.

    CALENDA: “NESSUNA CANDIDATURA ANCORA ESPRESSA”

    “Non abbiamo espresso ancora nessuna candidatura”. È lapidaria la risposta di Carlo Calenda alle parole dell’ex sindaco di Milano Gabriele Albertini che, intervistato dalla Dire, ha annunciato che Letizia Moratti correrà con il sostegno del Terzo Polo alle elezioni regionali in Lombardia. Se Albertini si dice sicuro che le due assemblee di Azione, il 19 novembre, e di Italia Viva, il 25, sanciranno la candidatura “civica, non politica” di Letizia Moratti, Calenda risponde che “non gli risulta”. Per il leader di Azione “non ci saranno assemblee” su questo tema: “le decisioni le prendiamo insieme”.
    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

    L’articolo Albertini: “Alle Regionali in Lombardia Moratti correrà col Terzo Poloâ€� proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Tronchetti: crisi energetica mette a rischio democrazia europea

    Intervista a Il Sole24Ore: stiamo perdendo competitività Milano, 27 nov. (askanews) - "Se l'Europa perde...

    La moda piange Renato Balestra, lo stilista è morto a 98 anni

    ROMA – Renato Balestra è morto questa sera alle 21 nella clinica romana Mater...

    Una sede a Milano per il Centro Formazione Supereroi

    Lanciata campagna di crowdfunding Milano, 26 nov. (askanews) - Ha trovato casa in via Argelati...