More
    HomePoliticaTg Politico Parlamentare, edizione del 3 novembre 2022

    Tg Politico Parlamentare, edizione del 3 novembre 2022

    Published on

    Ultimi Articoli

    Casa, in Italia con 150mila euro si acquistano 186,7 mq

    Sono i risultati del report stilato da Reopla Roma, 5 dic. (askanews) - Negli ultimi...

    Cina, studenti inventano giacca che inganna videocamere sorveglianza

    E potrebbe essere prodotta a basso costo Roma, 5 dic. (askanews) - Un gruppo di...

    Orlando: in manifesto Pd impegno per democratizzazione economia

    Concentrazione ricchezze minaccia fiducia persone nell'equità sociale Roma, 5 dic. (askanews) - Andrea Orlando presenta...

    I ribelli etiopi annunciano il ritiro del 65% delle truppe dal nord

    ROMA – Oltre la metà delle truppe del Tigray si sono ritirate dal fronte...

    MELONI A BRUXELLES, METSOLA: “UNITI SIAMO PIU’ FORTI
    Esordio europeo per Giorgia Meloni. La presidente del Consiglio è oggi, per la prima volta, a Bruxelles a rappresentare l’Italia. “Siamo pronti ad affrontare le grandi questioni, a partire dalla crisi energetica”, dice. Meloni auspica “una soluzione tempestiva ed efficace al fine di sostenere famiglie e imprese e mettere un freno alla speculazione. La voce dell’Italia in Europa- assicura- sarà forte”. Con lei il ministro degli Affari europei Raffaele Fitto. Nell’agenda di Meloni l’incontro con la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, con la presidente della Commissione Ursula von der Leyen e con il presidente del Consiglio europeo Charles Michel. “L’Italia ha sempre avuto un ruolo centrale in Europa- ha detto Metsola accogliendo la premier- dobbiamo rimanere uniti, siamo più forti se stiamo insieme”.
    TROPPI SENATORI AL GOVERNO, MAGGIORANZA RISICATA
    Troppi senatori al governo rischiano di stravolgere gli equilibri della maggioranza a Palazzo Madama. Fra i 31 sottosegretari e gli 8 viceministri si contano 19 senatori che porterebbero da 116 a 96 la maggioranza del centrodestra nella Camera alta, visto che dal conto va escluso anche il presidente del Senato La Russa. Una quota ben lontana dalla maggioranza assoluta fissata a 104, conteggiando anche i 6 senatori a vita. La prossima settimana, inoltre, saranno eletti i presidenti di commissione. Qui la maggioranza dovrà fare ancora più attenzione, sostituendo quando necessario i senatori che compongono l’esecutivo con altri liberi da impegni istituzionali per non rischiare di andare sotto nelle votazioni.
    MUTUI A TASSI AGEVOLATI PER I GIOVANI UNDER 35
    Arriva la norma “sblocca mutui” per i giovani a basso reddito, che continueranno a beneficiare dei tassi agevolati nonostante gli aumenti dell’ultimo semestre. Il governo ha depositato in commissione speciale un emendamento al decreto Aiuti ter, varato dall’esecutivo Draghi e all’esame del Parlamento, che proroga i mutui agevolati ai giovani under 35 per l’acquisto della prima casa. La misura consente ai giovani, alle famiglie monogenitoriali e agli inquilini degli alloggi popolari che hanno l’Isee inferiore ai 40 mila euro, di avere una garanzia bancaria dell’80% sul mutuo. La nuova norma assicura inoltre un interesse calmierato, elemento essenziale vista la politica della Banca centrale europea che sta continuando ad alzare i tassi per arginare l’inflazione, una mossa che però ha un impatto sulle rate mensili dei mutui.
    DIRITTI E LIBERTA’, 7 PROPOSTE DI LEGGE DA +EUROPA
    Legalizzazione della cannabis, suicidio assistito ed eutanasia, modifica della Bossi-Fini, riconoscimento dello stato di figli nati a seguito della procreazione medicalmente assistita per coppie omogenitoriali. E ancora: voto fuori sede per studenti e lavoratori, introduzione di codici identificativi per le forze di polizia, firme digitali per la presentazione delle liste elettorali. Sono alcune delle proposte di legge in materia di diritti che +Europa ha depositato in Parlamento con Riccardo Magi primo firmatario. Le sette proposte di legge sono state presentate questa mattina in una conferenza organizzata nella sala stampa di Montecitorio alla presenza di Emma Bonino, Benedetto Della Vedova e Antonio Magi. “Se il buongiorno si vede dal mattino- ha detto Bonino- devo dire che con il decreto legge anti-rave questo governo ha iniziato male”.Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

    L’articolo Tg Politico Parlamentare, edizione del 3 novembre 2022 proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Casa, in Italia con 150mila euro si acquistano 186,7 mq

    Sono i risultati del report stilato da Reopla Roma, 5 dic. (askanews) - Negli ultimi...

    Cina, studenti inventano giacca che inganna videocamere sorveglianza

    E potrebbe essere prodotta a basso costo Roma, 5 dic. (askanews) - Un gruppo di...

    Orlando: in manifesto Pd impegno per democratizzazione economia

    Concentrazione ricchezze minaccia fiducia persone nell'equità sociale Roma, 5 dic. (askanews) - Andrea Orlando presenta...