More
    HomeAttualitàBiden: chi non accetta sconfitta al voto porta Usa verso il caos

    Biden: chi non accetta sconfitta al voto porta Usa verso il caos

    Published on

    Ultimi Articoli

    Le prime pagine dei quotidiani di Mercoledì 30 Novembre 2022

    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente...

    Le storie degli attivisti uccisi rivivono con l’hashtag #IranUsa

    ROMA – Sarah Rezaei, studentessa afghana dell’università di Teheran scomparsa lo scorso 26 ottobre,...

    50 interpreti per “Il resto del mondo è un mistero”

    Per “Affabulazione”, mercoledì 30 novembre, all’Auditorium ISS Sannino-De Cillis L’opera in musica di Piero...

    Biglietti d’oro, “La stranezza” primo al botteghino

    “Spider-Man: No Way Home” il più visto in assoluto La premiazione domani sera a Sorrento...

    L’avvertimento del presidente e le accuse a Trump per il clima di menzogne
    Roma, 3 nov. (askanews) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha lanciato un avvertimento a meno di una settimana dalle elezioni di Midterm a tutti i candidati che rifiuteranno di accettare la sconfitta accusando l’ex presidente Donald Trump di seminare un clima di minacce contro i candidati repubblicani: “Questa è la strada verso il caos in America. È senza precedenti. È illegale. Ed è antiamericano”. Parlando alla Union Station di Washington, a pochi chilometri da dove i sostenitori di Trump hanno lanciato l’assalto al Campidoglio ha esortato gli americani a unirsi contro la “violenza politica” nel voto dell’8 novembre. E poi, senza mai nominare Trump, ma chiamandolo “l’ex presidente sconfitto”, ha dichiarato che i supporter del miliardario stanno diffondendo “menzogne di cospirazione e malizia”. Il controllo di entrambe le camere del Congresso e sono in bilico nelle elezioni della prossima settimana. La maggior parte dei sondaggi suggerisce che i Repubblicani otterranno il controllo della Camera dei rappresentanti, mentre il Senato è molto incerto. Biden ha anche cercato di collegare la retorica elettorale di Trump all’aggressione contro il marito della presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi: la “grande bugia di Trump, secondo cui le elezioni del 2020 erano state rubate”, è stata la forza trainante sia dell’assalto all’82enne Paul Pelosi che della rivolta del Campidoglio degli Stati Uniti: “È una bugia che ha alimentato il pericoloso aumento della violenza politica e dell’intimidazione degli elettori negli ultimi due anni”. I repubblicani hanno reagito alle osservazioni di Biden sostenendo che sta cercando di distrarre gli americani dai suoi bassi indici di approvazione e dall’inflazione statunitense: il leader della minoranza repubblicana alla Camera Kevin McCarthy ha twittato che “il presidente Biden sta cercando di dividere e deviare in un momento in cui l’America ha bisogno di unirsi, perché non può parlare delle sue politiche che hanno fatto aumentare il costo della vita”. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Le prime pagine dei quotidiani di Mercoledì 30 Novembre 2022

    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente...

    Le storie degli attivisti uccisi rivivono con l’hashtag #IranUsa

    ROMA – Sarah Rezaei, studentessa afghana dell’università di Teheran scomparsa lo scorso 26 ottobre,...

    50 interpreti per “Il resto del mondo è un mistero”

    Per “Affabulazione”, mercoledì 30 novembre, all’Auditorium ISS Sannino-De Cillis L’opera in musica di Piero...