More
    HomeAttualitàMarchiello: “Cento milioni per fronteggiare il ‘caro bollette’ delle imprese”

    Marchiello: “Cento milioni per fronteggiare il ‘caro bollette’ delle imprese”

    Published on

    Ultimi Articoli

    A Hong Kong leggi-zombie citano ancora sovranità regina Elisabetta

    Nell'ex colonia, dopo 25 anni, "decolonizzazione" ancora un problema Roma, 5 dic. (askanews) - La...

    Ambiente, Marzo (CUFAA): favoriamo lo sviluppo ma con sostenibilità

    "Italia paese ricco di bellezze, cio che è bello è fragile" Milano, 5 dic. (askanews)...

    Esce ‘Niente di sbagliato’ di ‘HotHeLL77’ contro violenza donne

    Brano di Giammarco Calosso, Matteo Pagnini, Marco Pisanò Roma, 5 dic. (askanews) - 'Niente di...

    Uefa presenta “Think Fast”, documentario in due episodi sul futsal

    Celebra le stelle della disciplina e offre filmati dietro le quinte Roma, 5 dic. (askanews)...

    Nasti (commercialisti): “Bene il criterio premiale per assegnare fondi alle imprese”

    NAPOLI – “Nell’ambito del Piano socio economico varato dalla Giunta il prossimo 4 novembre aprirà lo sportello relativo al bando per il contributo alle imprese per fronteggiare il caro-energia che in molti casi è diventato devastante per le aziende.

    La Regione Campania mette in campo da subito 58 milioni di euro per gli imprenditori, già disponibili, ai quali se ne sommeranno altri 42”.

    Lo ha annunciato Antonio Marchiello, assessore alle Attività produttive della Regione Campania, nel corso del webinar “Piano socio economico per famiglie e imprese della Regione Campania: bonus energia per gli extra costi delle imprese legati alla crisi energetica” promosso dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Eraldo Turi.

    “Accanto a questa misura – ha proseguito Marchiello – è previsto un bando per i piccoli comuni, sotto i 5mila abitanti, per la costituzione delle comunità energetiche. La Campania ha le condizioni ideali per lo sviluppo green e puntare alle rinnovabili è doveroso.

    Un terzo bando, altrettanto importante, riguarderà la riconversione energetiche delle aziende con un fondo di 50 milioni destinate a quelle imprese che intendono diventare completamente autosufficienti.

    Ritengo il ruolo dei commercialisti fondamentale per l’attuazione di queste misure, con la loro capacità di offrire la giusta assistenza tecnica alle imprese che devono partecipare ai nostri bandi”.

    Sul ruolo dei commercialisti si è soffermata Marilena Nasti, consigliera delegata dell’Odcec di Napoli: “Con grande soddisfazione accogliamo la novità che queste misure prevedono un meccanismo premiale e non meramente cronologico.

    Lo ritengo assolutamente adeguato al momento che viviamo, che impone di dare precedenza a chi è in maggiore difficoltà.

    Ritengo assolutamente proficuo il dialogo continuo tra l’Ordine e Palazzo Santa Lucia grazie al quale i commercialisti possono esercitare a pieno il ruolo fondamentale di attuatori delle misure in concreto, a supporto delle aziende delle quali siamo primi interlocutori”.

    I dettagli tecnici del Piano sono stati illustrati da Alfonso Bonavita, dirigente sviluppo economico della Regione Campania: “Il Piano socio economico della Regione Campania con 400 milioni di euro anticipa le misure nazionali, a dimostrazione di voler essere tempestivi con questa misura ponte a sostegno delle imprese e dei cittadini. Il Piano è articolato in diverse misure per cittadini, comuni e imprese.

    La misura per il bonus energia serve a tamponare l’emergenza dell’aumento dei costi; il bando, già pubblicato in Gazzetta, ha la clausola dello ‘stand still’ perché necessita dell’ok da parte della Commissione europea.

    Beneficiarie sono le imprese manifatturiere, il settore più energivoro e dunque maggiormente colpito.

    La misura per la conversione ecologica – ha aggiunto Bonavita – riguarda gli investimenti ed è più di medio periodo e finalizzata a ristrutturare i processi produttivi riducendo impatto su ambiente e riducendo costi delle forniture energetiche in modo strutturale aumentando la competitività.  In questo caso l’avviso pubblico è previsto nel mese di novembre.

    Pur essendo procedure a sportello il criterio cronologico non sarà preso in considerazione, dando la precedenza a quello del maggior danno subito”.

    Ha concluso i lavori Angela Fragnelli (presidente della Commissione Finanza agevolata e PNRR) – che ha parlato dei contributi a fondo perduto a favore di ristoranti, gelaterie e pasticcerie.

    L’articolo Marchiello: “Cento milioni per fronteggiare il ‘caro bollette’ delle imprese” proviene da Notiziedi.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    A Hong Kong leggi-zombie citano ancora sovranità regina Elisabetta

    Nell'ex colonia, dopo 25 anni, "decolonizzazione" ancora un problema Roma, 5 dic. (askanews) - La...

    Ambiente, Marzo (CUFAA): favoriamo lo sviluppo ma con sostenibilità

    "Italia paese ricco di bellezze, cio che è bello è fragile" Milano, 5 dic. (askanews)...

    Esce ‘Niente di sbagliato’ di ‘HotHeLL77’ contro violenza donne

    Brano di Giammarco Calosso, Matteo Pagnini, Marco Pisanò Roma, 5 dic. (askanews) - 'Niente di...