More
    HomeMondoMancato accesso alle carceri, comitato Onu contro la tortura sospende visita in...

    Mancato accesso alle carceri, comitato Onu contro la tortura sospende visita in Australia

    Published on

    Ultimi Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...

    Med Dialogues: al Mediterraneo serve stabilità, pesano Ucraina e Iran

    Al forum annuale le proposte per ridare priorità strategica all'area Roma, 2 dic. (askanews) -...

    ROMA – Un comitato delle Nazioni Unite per la prevenzione della tortura ha interrotto una missione in Australia a fronte della mancata collaborazione delle autorità locali, che hanno più volte impedito al personale dell’Onu di visitare delle strutture detentive. A renderlo noto è stato il Subcommittee onPrevention of Torture (Spt), questo il nome dell’organismo, che agisce su mandato del Protocollo opzionale alla Convenzione contro la tortura (Opcat), siglato nel 2017 e poi ratificato da diversi Paesi, fra i quali la stessa Australia.

    Stando a quanto si apprende da un comunicato, alla delegazione del Spt, composta da quattro esperti, fra le altre cose “è stato impedito di visitare diversi luoghi in cui le persone sono detenute” e “non è stato garantito l’accesso a tutte le informazioni e la documentazione pertinenti che aveva richiesto”. Problemi particolari si sono verificati negli Stati del Queensland, nel nord-est, e del New South Wales, nel sud-est Secondo quanto riferito dal governo di Canberra, le autorità locali di quest’ultima regione in particolare hanno impedito al personale Onu l’accesso a qualsiasi istituto di detenzione statale. Gli esperti hanno quindi ritenuto “compromessa” la collaborazione con l’Australia e hanno sospeso la missione, che era iniziata il 16 ottobre e che sarebbe dovuta terminare il 27.

    LA RISPOSTA DEL GOVERNO AUSTRALIANO

    Il ministro della Giustizia australiano Mark Dreyfus, oltre a dirsi “deluso” dall’atteggiamento dell’amministrazione del New South Wales, ha detto di “rammaricarsi” della decisione delcomitato Onu, affermando che la sospensione della visita “poteva essere evitata”. Dreyfus ha detto che l’Australia proseguirà nel suo impegno per il rispetto dei diritti umani.

    Il sistema penitenziario australiano, in modo particolare i centri di detenzione per i migranti, compresiquelli gestiti dall’Australia in Paesi vicini nell’ambito di accordi di esternalizzazione delle frontiere, sono da anni sotto accusa per le violazioni dei diritti umani che vi si verificano, stando a quanto documentato dall’Onu e da numerose ong.

    70 ONG DENUNCIANO IL COMPORTAMENTO DELLE AUTORITÀ

    Oltre 70 organizzazioni locali, fra le quali l’Australian Lawyers for Human Rights, si sono detti in una nota “profondamente preoccupati” dal fatto che “l’ostruzionismo incontrato” abbia spinto l’Onu a interrompere la sua visita sull’isola. Le ong hanno quindi chiesto all’esecutivo del primo ministro Anthony Albanese e ai governi locali di “prendere in considerazione le raccomandazioni dell’Opcat”, tenendo in conto che “il diritto all’esenzione dalla tortura è una norma inderogabile del diritto internazionale”.
    ]]

    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

    L’articolo Mancato accesso alle carceri, comitato Onu contro la tortura sospende visita in Australia proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...