More
    HomeAttualitàCiriani: entro settimana lista condivisa sottosegretari

    Ciriani: entro settimana lista condivisa sottosegretari

    Published on

    Ultimi Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...

    Med Dialogues: al Mediterraneo serve stabilità, pesano Ucraina e Iran

    Al forum annuale le proposte per ridare priorità strategica all'area Roma, 2 dic. (askanews) -...

    Intervista ad Askanews: “Senato più problematico ma garantiremo presenza di tutti”
    Roma, 25 ott. (askanews) – Una lista di sottosegretari “condivisa” nella maggioranza per chiudere “entro questa settimana” anche la partita per il cosiddetto ‘sottogoverno’, ovvero la squadra di vice ministri e sottosegretari. Lo ha detto, in un’intervista ad Askanews, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Luca Ciriani (Fdi) che non fa mistero che al Senato i numeri della maggioranza siano più risicati ma si mostra convinto della solidità del centrodestra anche a Palazzo Madama. Troppi senatori al governo rendono l’aula del Senato rischiosa per il governo? “Sapevamo che la legge elettorale avrebbe prodotto maggioranze diverse alla Camera e al Senato e che quest’ultimo sarebbe stata la camera più critica dal punto di vista della governabilità. Però – spiega – abbiamo una maggioranza abbastanza ampia, si tratta di garantire comunque la presenza da parte di tutti. E’ chiaro che limiteremo il numero dei ministri e dei sottosegretari provenienti dal Senato, tutti, nessuno escluso, si devono sentire responsabilizzati dal presenziare nel momento in cui si voterà, siamo stati eletti per votare in Senato, ognuno dovrà garantire la propria presenza: se faremo così non avremo problemi”. Questo scontenterà gli alleati di governo, in primis Forza Italia che ha chiesto una forte rappresentanza nel ‘sottogoverno’? “Alla fine – risponde Ciriani – la trattativa fa parte della politica, chiedere cento quando si sa che si può ottenere trenta fa parte del gioco, non è una novità, non lo scopriamo adesso, alla fine una soluzione l’abbiamo sempre trovata”. “D’altra parte – ragiona l’esponente di Fratelli d’Italia – avevamo promesso che avremmo formato il governo nel tempo più breve possibile e l’abbiamo garantito. A un certo punto la presidente Meloni si è assunta la responsabilità di dire basta alle trattative, c’è stata una lista di ministri condivisa ci sarà anche una lista di sottosegretari condivisi e questo taglierà la testa a eventuali polemiche”. Quando si chiuderà questa partita? “Credo e spero che entro questa settimana si possa avere la lista dei sottosegretari” conclude Ciriani. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...