More
    HomeAttualitàSala: Moratti a Milano-Cortina? C'hanno provato, mi pare sia finita

    Sala: Moratti a Milano-Cortina? C’hanno provato, mi pare sia finita

    Published on

    Ultimi Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...

    Med Dialogues: al Mediterraneo serve stabilità, pesano Ucraina e Iran

    Al forum annuale le proposte per ridare priorità strategica all'area Roma, 2 dic. (askanews) -...

    No giudizio su persona, ma non esiste che politica intervenga così
    Milano, 24 ott. (askanews) – “Premettendo che io non ce l’ho certo con la Moratti e il tema non era rivolto alla persona né è un giudizio sulla persona, però evidentemente ci hanno provato, in maniera impropria, da due punti di vista: quello delle regole perché ci sono delle regole che vanno rispettate, poi non esiste che la politica intervenga così senza coinvolgere i diretti interessati che sono gli amministratori locali”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sull’ipotesi, circolata ieri, che la vicepresidente della Regione Lombardia, Letizia Moratti, potesse essere nominata amministratore delegato della fondazione Milano-Cortina, che organizza i Giochi olimpici invernali del 2026. “Era evidentemente una cosa per risolversi un problema, quello che io ho cercato di fare e stopparla subito, però ripeto che il mio non è un tema di giudizio su Letizia Moratti. Mi pare che sia finita già” ha aggiunto Sala riferendosi allo scontro tra Moratti e il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, per la candidatura nel 2023 per il centrodestra alla quale puntano entrambi. “Assolutamente no” ha aggiunto Sala rispondendo a chi gli ha chiesto, a margine della riunione del Consiglio metropolitano, se l’eventuale nomina di Moratti gli fosse stata anticipata informalmente. “Qualcuno ha evidentemente parlato, ma nessuno di noi sapeva e io credo alla buona fede degli altri, anche di Malagò e del ministro che non erano al corrente” ha proseguito. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Pd spaccato sul manifesto, sul congresso irrompe rischio scissione

    La sinistra archivia il Lingotto, Gori: potrei lasciare Roma, 2 dic. (askanews) - Dopo due...

    Ok Ue al Piano strategico di politica agricola comune sull’Italia

    Fondi Ue per 26,6 mld e nazionali da 8,5 mld di euro per 2023-27 Bruxelles,...

    Pd, E. Schlein: percorso collettivo, non credo a rischi scissione

    Distanze emergeranno ma con Bonaccini ho un ottimo rapporto Roma, 2 dic. (askanews) - "Domenica...