More
    HomeAttualitàMusica, festa per i “primi” 25 anni della “Global Net”

    Musica, festa per i “primi” 25 anni della “Global Net”

    Published on

    Ultimi Articoli

    A Hong Kong leggi-zombie citano ancora sovranità regina Elisabetta

    Nell'ex colonia, dopo 25 anni, "decolonizzazione" ancora un problema Roma, 5 dic. (askanews) - La...

    Ambiente, Marzo (CUFAA): favoriamo lo sviluppo ma con sostenibilità

    "Italia paese ricco di bellezze, cio che è bello è fragile" Milano, 5 dic. (askanews)...

    Esce ‘Niente di sbagliato’ di ‘HotHeLL77’ contro violenza donne

    Brano di Giammarco Calosso, Matteo Pagnini, Marco Pisanò Roma, 5 dic. (askanews) - 'Niente di...

    Uefa presenta “Think Fast”, documentario in due episodi sul futsal

    Celebra le stelle della disciplina e offre filmati dietro le quinte Roma, 5 dic. (askanews)...

    «La Global Net nasce il 3 ottobre 1997 dall’idea di voler crescere professionalmente dopo che per anni ho lavorato come dj per le maggiori discoteche Dance e per Radio Marte», così Pino Maresca, ex dj, oggi produttore ed imprenditore nel panorama musicale.

    L’amore e la passione per la musica, lo porta a partecipare a vari format radiofonici di successo, che con il passare del tempo, si trasformeranno anche in prodotti discografici. Primo su tutti: “Rec&Play Megamix” (Programma di successo su “Radio Marte”).

    Maresca ha collaborato alla realizzazione di remix per artisti come Articolo 31 (“Mr Gilet di Pelle”), Edoardo Bennato (“Sono solo canzonette”), Pamela Prati (“Che te la pongo”), solo per citarne alcuni; trasformando i loro successi originali pop, in versioni dance. Negli anni Novanta, Maresca inizia il suo cammino discografico con Enzo Martino, mixando compilation di successo.

    Il suo primo disco d’oro, arriva mixando quella che poi sarebbe divenuta la compilation dance di eccellenza italiana: “Hit Mania Volume Uno”, per tante settimane in classifica anche su “Tv sorrisi e canzoni”. Con l’avvento del nuovo millennio, Maresca il 3 ottobre 1997 fonda la “Global Net” e nel 2001 la “Net’s Work Records”, due aziende, che ruotano intorno alla musica.

    Maresca convince Enzo Martino ed Antonio Ciotola a lasciare le rispettive emittenti radiofoniche dove lavoravano: «Ero il loro primo ascoltatore – afferma – voci fantastiche e grandi contenuti nei loro rispettivi programmi di intrattenimento, per me erano due top player. Visto il grandissimo talento che vedevo in loro decisi di farli diventare miei soci».

    Pino Maresca convince sua sorella Marcella ad iniziare a lavorare con lui in veste di segretaria personale, per poi diventare socia e oggi colonna portante amministrativa.

    Quindi prendono quota sia la “Net’s Work Records”, compagnia discografica e casa musicale dei dj’s, che la “Global Net”, azienda leader nel settore, che commercializza i migliori prodotti audio per dj’s e musicisti.

    “Net’s Work Records”, scopre, produce e acquisisce licenze di grandi successi internazionali dance, che valgono all’azienda una serie di dischi d’oro e di platino: Holy Ghost “Superman”; The House Keepers “Go down”; Gigi De Martino “Canto della sirena”; Fly Project “Musica” e “Toca toca” fino a giungere al brano “Deep fear” dei Sidekick, divenuto un “evergreen” della musica dance a livello mondiale.

    Pinuccio (come tutti chiamano Maresca), insieme ad Antonio Ciotola, Enzo Martino e sua sorella Marcella licenzia per l’Italia le prime produzioni di dj producer come Axwell, Steve Angello, Ingrosso, Laidback Luke, Gregor Salto, Bob Sinclair, Fedde Le Grand ed altri, facendo incetta di premi “Dance awards” per la “Net’s Work Records” nel 2015. Maresca oggi è impegnato nella direzione commerciale ed è amministratore unico della “Global Net”, azienda rivenditrice ufficiale di grandi brand del settore musicale tra cui Pioneer dj, Yamaha, Sennheiser, Shure, Proel, Fbt, Rcf, Audio Technica, Reloop, Focusrite, Eko, Casio, Marshall, Ortofon.

    «Ho sempre guardato al futuro – prosegue Pino Maresca – e pensavo già all’avvento di Internet e all’impatto che avrebbe avuto sul mercato quindi “Global Net”, ovvero “Rete globale”. Il successo è arrivato pian piano, con perseveranza, professionalità e attaccamento al lavoro.

    Per me non esistono gli orari, quando si ha la passione il tempo scorre velocemente senza accorgersene. Il mio motto è “Ogni lavoro è importante, se fatto con volontà e passione”. Non bisogna mai essere schematici, le cose si evolvono così velocemente che le priorità possono cambiare anche di ora in ora e quindi mettere sempre avanti quella appunto prioritaria. Non amo “rimandare a domani”, le cose si affrontano e se possibile risolverle all’istante.

    Il punto di forza maggiore nel tempo è stata la vendita online, siamo stati tra i primi a presenziare sulla piattaforma “Amazon”. Ora abbiamo progettato un sito tutto nuovo improntato all’innovazione www.globalnetshop.it». Ci sono stati anche momenti poco felici. «Le difficoltà sono state tante – prosegue Maresca – dal 2013 al 2016 c’è stato un momento di forte crisi, bisognava trasformare un’azienda che vendeva esclusivamente musica e prodotti per dj, in un’azienda che trattasse ad ampio raggio strumenti musicali di ogni genere a 360 gradi.

    Solo la forza della famiglia, ed in particolare di mia moglie Rosalia che mi ha spinto ad insistere, hanno fatto in modo di farci andare avanti. Ricordo le tante domeniche trascorse da solo in ufficio per trovare la strada giusta ed imparare le nuove tecnologie. Il traguardo più bello è stato nel 2017, quando ho iniziato a vedere la luce e le prime soddisfazioni, salendo fino al record di vendite nel 2021.

    Oltre a quello di creare una sinergia con i nostri fornitori e con i nostri clienti che per noi è fondamentale. Per quel che riguarda il nostro staff, voglio dire che sono stato fortunato ad avere una persona come Elio Totaro in logistica, fedelissimo dai tempi delle scuole medie e persona eccezionale.

    L’ultimo arrivato in ordine cronologico è Carmine De Dominicis, addetto alle vendite online, un ragazzo sempre con il sorriso e pieno di volontà. Al successo ci si può arrivare giocando da squadra: amando il calcio dico che abbiamo vinto negli ultimi 2 anni lo scudetto e tra poco saremmo maturi per vincere la “Champions League” con le persone vicine alle quali sono fortemente legato.

    Il merito è diviso con loro, senza i quali non era possibile nulla. Mi piace ricordare che alla “Global Net” iniziò anche Tony Ciotola, ex manager delle vendite all’estero, grande amico e professionista, persona di grande cultura. Non a caso l’ho scoperto io! Voleva fare il manager dei dj più affermati e curare eventi importanti in giro per il mondo. Racconto un aneddoto: nel 2013, quando mi comunicò che sarebbe andato via dalla “Global Net”, fui molto addolorato della sua scelta. Mi chiese di entrare nella sua nuova società Wonder manage, eravamo a bere il caffè in ufficio: la mia risposta fu “io i miei obiettivi li ho già raggiunti, ho 8 anni più di te, sei giovane, fai tutto da solo.

    Non mi piace guadagnare facile sul tuo lavoro che sarà sicuramente di successo ed io non potrò fare le nottate in discoteca ed i viaggi in aereo in tutto il mondo. Quindi reputai che non fosse giusto, continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    A Hong Kong leggi-zombie citano ancora sovranità regina Elisabetta

    Nell'ex colonia, dopo 25 anni, "decolonizzazione" ancora un problema Roma, 5 dic. (askanews) - La...

    Ambiente, Marzo (CUFAA): favoriamo lo sviluppo ma con sostenibilità

    "Italia paese ricco di bellezze, cio che è bello è fragile" Milano, 5 dic. (askanews)...

    Esce ‘Niente di sbagliato’ di ‘HotHeLL77’ contro violenza donne

    Brano di Giammarco Calosso, Matteo Pagnini, Marco Pisanò Roma, 5 dic. (askanews) - 'Niente di...