More
    HomeEconomiaArredi ecosostenibili, Medaarch presente a EDIT Napoli con Lissa

    Arredi ecosostenibili, Medaarch presente a EDIT Napoli con Lissa

    Published on

    Ultimi Articoli

    Milano, all’asta diritti edificatori in aree comunali più esterne

    Offerte dovranno pervenire a uffici comunali entro 3 febbraio 2023 Milano, 5 dic. (askanews) -...

    Sanità Lazio: agli Ifo di Roma 2 nuove Pet-Ct digitali

    D'Amato, miglioriamo la sanità territoriale Roma, 5 dic. (askanews) - Inaugurati oggi agli IFO Istituti...

    Lombardia, Fermi: investire su formazione dei dipendenti pubblici

    Per promuovere miglioramento etica individuale-collettiva comparto Milano, 5 dic. (askanews) - "La politica deve avere...

    “Voci per la libertà”: è festa con D’Aniello, Lepore e altri

    Il 10 dicembre serata evento, assaggi del documentario "Rumore" Roma, 5 dic. (askanews) - Come...

    Design innovativo, nuove tecnologie digitali, stampa 3D, materiali ecosostenibili e artigianalità per esaltare il meglio del Made in Italy. Tutto questo è Lissa, la new entry della collezione di design Mediterranea firmata da Medaarch – società di progettazione di Cava de’ Tirreni, specializzata in processi e tecnologie innovative e sostenibili – che sarà presentata nel corso della edizione 2022 di EDIT Napoli, la fiera del design editoriale in programma dal 7 al 9 ottobre al Complesso di San Domenico Maggiore. 

    La linea Lissa è composta da due poltrone e un coffee table, nate dall’incontro del design innovativo, delle nuove tecnologie digitali e della passione per l’artigianalità che, insieme, danno vita a prodotti su misura e personalizzabili. L’innovativo mood della linea Lissa, disegnata e realizzata interamente da Medaarch, gioca sulla commistione di materiali diversi (per la poltrona, la plastica della struttura e la seduta in morbido cuscino; per il tavolo, la base in PLA e il topping in vetro) e sulla possibilità di personalizzarli in forma, dimensione e colori.

    “Anche la nuova linea di arredi – spiega Amleto Picerno Ceraso, ceo di Medaarch – è frutto di un approccio computazionale al design e di un processo di manifattura additiva, grazie all’utilizzo della stampa 3D. Come per gli altri prodotti della collezione Mediterranea, c’è massima attenzione all’ecosostenibilità. Il materiale impiegato è il PLA con addizione di colorante naturale, una bioplastica innovativa biodegradabile derivata dalla trasformazione di zuccheri presenti nel mais e altri materiali naturali, rinnovabili e non derivati dal petrolio”. 

    L’obiettivo del progetto Mediterranea, aggiunge Amleto Picerno Ceraso, è anche quello di “interpretare la seduta in plastica all’insegna dell’innovazione per renderla funzionale, confortevole ed esteticamente gradevole, ma anche sostenibile per l’ambiente. Inoltre, la modellazione degli oggetti attraverso i software di progettazione computazionale consente di definire morfologie inedite che assicurano resistenza delle superfici, dinamismo e leggerezza, minimizzando l’utilizzo del materiale”.

    L’articolo Arredi ecosostenibili, Medaarch presente a EDIT Napoli con Lissa proviene da Notiziedi.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Milano, all’asta diritti edificatori in aree comunali più esterne

    Offerte dovranno pervenire a uffici comunali entro 3 febbraio 2023 Milano, 5 dic. (askanews) -...

    Sanità Lazio: agli Ifo di Roma 2 nuove Pet-Ct digitali

    D'Amato, miglioriamo la sanità territoriale Roma, 5 dic. (askanews) - Inaugurati oggi agli IFO Istituti...

    Lombardia, Fermi: investire su formazione dei dipendenti pubblici

    Per promuovere miglioramento etica individuale-collettiva comparto Milano, 5 dic. (askanews) - "La politica deve avere...