More
    HomePrimo PianoTornano in piazza i giovani di Greta: cortei in 70 città

    Tornano in piazza i giovani di Greta: cortei in 70 città

    Published on

    Ultimi Articoli

    Tumori pediatrici, Italia si conferma leader nella cura e nella ricerca

    Ben 182 abstract medici al Congresso Aieop dal 10 al 12 ottobre a Torino...

    Lombardia, Comazzi(Fi): vendetta contro Forte solo perché libera

    Così su dimissioni consiglieri opposizione da Commissione antimafia Milano, 5 ott. (askanews) -...

    Figure aziendali esperte “in prestito” per fare crescere la PMI

    Il progetto di Marketfit: network dei fractional sales manager Milano, 5 ott. (askanews)...

    Tg Politico Parlamentare, edizione del 5 ottobre 2022

    MELONI LAVORA AL GOVERNO: NERVI SALDI, SARÀ DIFFICILISSIMO “Siamo al punto di partenza, la sfida...

    Fridays for Future: “Dai partiti belle parole ma nessun piano”
    Roma, 23 set. (askanews) – Per il nuovo sciopero globale per il clima, il Global Strike for Future, organizzato oggi 23 settembre dal movimento ambientalista Fridays for Future di Greta Thunberg, a due giorni dalle elezioni politiche tornano in piazza anche in Italia i ragazzi di FFF, con manifestazioni e cortei in circa 70 città. Da Roma (corteo 9:30-14:00 da Piazza della Repubblica) a Milano (9.30 e 18 Largo Cairoli), da Palermo (16:00-18:30 Piazza Verdi) a Torino (9.30-14:00 Piazza Statuto), da Napoli (9.30 Piazza Garibaldi) a Firenze (9:30-12:30 Piazza della Santissima Annunziata) e a Bologna (16:00 Piazza Giuseppe Verdi), saranno in migliaia oggi i ragazzi in strada per chiedere a chi governa “di rimettere al centro il benessere delle persone per sconfiggere la crisi climatica, superando un modello che pone i profitti come priorità”. Prevista la partecipazione anche di sindacati e altri movimenti green. Lo sciopero costituisce anche il culmine del lavoro svolto da Fridays For Future durante la campagna elettorale per portare al centro del dibattito pubblico i temi e le misure necessarie per risolvere la crisi climatica e per garantire supporto alle persone più colpite dagli effetti della crisi energetica. “Dopo quattro anni di scioperi, le persone si stanno svegliando, ma i responsabili politici sono ancora fermi”, spiega Alice Quattrocchi, attivista di Catania: “Abbiamo organizzato marce e incontrato politici, ci siamo impegnati tutti i giorni per avere un impatto, oltre che per informare le persone di cosa succederà nei prossimi decenni. Oggi abbiamo davanti nuove elezioni, ma la crisi climatica è ancora assente dal dibattito. Più noi parliamo di clima, più i principali partiti sembrano fare a gara per prenderci in giro con belle parole a favore dell’ambiente, senza nessun piano completo, ma anzi chiedendo nuovi rigassificatori o altre misure che accelerano la catastrofe climatica”. Ma per i giovani di FFF non basta andare a votare: “La partecipazione dei cittadini alla politica – aggiunge Mathias Mancin, portavoce del movimento italiano – non può ridursi a mettere una crocetta un giorno. I cittadini dovrebbero poter dettare i temi di cui la politica si deve occupare, ma molti dei più gravi problemi degli italiani – la povertà energetica, la disoccupazione, la crisi climatica – sono invece rimasti senza risposte serie in questa campagna elettorale, lasciando milioni di persone senza una vera rappresentanza. Vogliamo portare in piazza la nostra voce non rappresentata. Se la politica vuole il nostro voto, deve ascoltare la nostra voce”. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Tumori pediatrici, Italia si conferma leader nella cura e nella ricerca

    Ben 182 abstract medici al Congresso Aieop dal 10 al 12 ottobre a Torino...

    Lombardia, Comazzi(Fi): vendetta contro Forte solo perché libera

    Così su dimissioni consiglieri opposizione da Commissione antimafia Milano, 5 ott. (askanews) -...

    Figure aziendali esperte “in prestito” per fare crescere la PMI

    Il progetto di Marketfit: network dei fractional sales manager Milano, 5 ott. (askanews)...