More
    HomePrimo PianoStato Unione Ue, Angi: priorità a innovazione e confronto istituzionale

    Stato Unione Ue, Angi: priorità a innovazione e confronto istituzionale

    Published on

    Ultimi Articoli

    Giappone conferma: due i missili lanciati da Nordcorea

    Ammarati fuori dalla Zona economica speciale nipponica Roma, 29 set. (askanews) - Il...

    Comune Milano tira dritto su Area B, nuovi divieti dal 3 ottobre

    Deroghe per diesel Euro 4 e 5 e benzina Euro 2 aderenti a MoVe-In...

    Fugatti (Trento): assestamento di bilancio pienamente operativo

    Dopo che ieri Cdm ha impugnato legge Provincia autonoma diTrento Roma, 29 set....

    In Lombardia il Terzo polo erode consensi a Forza Italia, aspettando le Regionali

    MILANO – Il risultato delle urne è chiaro. Nella circoscrizione Milano centro il Terzo...

    Ferrieri: giovani siano veramente al centro dell’Agenda
    Roma, 18 set. (askanews) – Gran parte del discorso annuale sullo stato dell’Unione europea di Ursula von der Leyen ha riguardato la guerra in Ucraina. Il conflitto sul campo, le sanzioni alla Russia e, naturalmente, le ricadute economiche dell’aggressione militare sono stati gli argomenti toccati dalla presidente della Commissione, che ha proposto misure di emergenza per affrontare la crisi energetica, tra cui un prelievo degli extra-profitti di alcune società energetiche e una riduzione con obiettivi vincolanti dei consumi. Ci si trova davanti a uno scenario allarmante: l’invasione dell’Ucraina, l’inflazione elevata, gli aumenti dei prezzi di energia ed elettricità, la catastrofe climatica, una maggiore insicurezza alimentare e l’aumento del costo della vita. Il messaggio della Presidente del PE Roberta Metsola in sintesi è stato ‘l’Europa risponderà'”. Tuttavia è doveroso ricordare anche la situazione nello specifico dell’Italia prossima al voto e chiamata a dare risposte su numerosi dossier. Tante sono le sfide su cui le forze politiche dovranno confrontarsi e l’auspicio è un maggior coinvolgimento proattivo da parte delle istituzioni con tutti gli attori e gli stakeholder dell’ecosistema innovazione italiano ed europeo. Importante su questo l’appello del presidente dell’Angi – Associazione Nazionale Giovani Innovatori, Gabriele Ferrieri (già ForbesU30) che evidenzia come “Innovazione, giovani e digitale sono i tre punti cardine su cui poter poggiare solide basi per il rilancio economico e sociale dell’Italia. Un percorso per il Belpaese tracciato sia dalla necessità di colmare il cosiddetto “digital divide” sia per valorizzare al meglio le progettualità presentate in ottica di attuazione del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza)”. Occorre pertanto – prosegue il Presidente Ferrieri – rafforzare la comunicazione e l’intesa con l’Unione Europea per rilanciare quel patto sociale tra il mondo del lavoro e delle istituzioni, affinché i giovani siano veramente al centro dell’agenda setting dei partiti e della scelte pubbliche. E l’innovazione al centro dello sviluppo all’insegna del digitale e della sostenibilità”. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Giappone conferma: due i missili lanciati da Nordcorea

    Ammarati fuori dalla Zona economica speciale nipponica Roma, 29 set. (askanews) - Il...

    Comune Milano tira dritto su Area B, nuovi divieti dal 3 ottobre

    Deroghe per diesel Euro 4 e 5 e benzina Euro 2 aderenti a MoVe-In...

    Fugatti (Trento): assestamento di bilancio pienamente operativo

    Dopo che ieri Cdm ha impugnato legge Provincia autonoma diTrento Roma, 29 set....