More
    HomePrimo PianoBerlusconi: sinistra per anni non ha contrastato degrado Napoli

    Berlusconi: sinistra per anni non ha contrastato degrado Napoli

    Published on

    Ultimi Articoli

    Catene fornitura sostenibili: UNGCN Italia lancia nuovo Position Paper

    Al Salone della CSR e dell'Innovazione Sociale Roma, 29 set. (askanews) - Lunedì...

    Istituita la Commissione Sportiva dell’ACI Napoli

    Un sito web dedicato allo sport automobilistico regionale Roma, 29 set. (askanews) -...

    Mazzetti (FI): bene 10mln euro a sostegno distretto tessile Prato

    "Tutelare specificità" Roma, 29 set. (askanews) - "Un primo sostegno per la tutela...

    Scenario Crimea: Putin avvia iter annessione altre 4 regioni ucraine

    Dal 30 il percorso che prevede anche apertura ombrello nucleare Milano, 29 set....

    “Sud uscito da agenda politica forse perché dà a Pd pochi voti”
    Napoli, 17 set. (askanews) – “Le varie amministrazioni di sinistra che si sono succedute non hanno seguito la strada che avevamo indicato, non hanno fatto nulla per contrastare il degrado e hanno portato Napoli e la Campania in condizioni sempre più difficili. Del resto, è l’intero Mezzogiorno ad essere uscito per anni dall’agenda politica nazionale, forse perché è una terra particolarmente avara di voti per il Partito Democratico”. Così Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, nel corso di un collegamento telefonico con un’iniziativa elettorale con Antonio Tajani e il coordinatore del partito in Campania, Fulvio Martusciello. “Napoli, la Campania, il Sud hanno bisogno di aiuti ma soprattutto hanno bisogno di essere messi in condizione di crescere. Tutto il nostro programma è orientato alla crescita. La crescita è la chiave di tutto”, ha aggiunto rammaricandosi per non essere in città, in presenza, “ma i tempi troppo stretti di questa campagna elettorale mi hanno costretto a fare una scelta drastica. Quella di privilegiare i media dalla carta stampata alla radio, dalle televisioni a TikTok, per raggiungere il maggior numero possibile di italiani in sole tre settimane. Eppure – ha aggiunto – se c’è un posto nel quale sarei voluto venire, questo è Napoli. Non solo per la straordinaria accoglienza che ho sempre ricevuto, non solo perché a Napoli ho tanti amici”, ma “tutto della vostra terra mi incanta a partire dalla straordinaria musica napoletana”. “Sarei voluto venire – ha spiegato Berlusconi – anche per un altro motivo: Napoli è il simbolo delle contraddizioni del Mezzogiorno, che poi sono le contraddizioni dell’Italia. E’ una città splendida, colta, piena di storia. Ma al tempo stesso è una città con interi quartieri abbandonati al degrado, una città che non riesce a risolvere neppure problemi banali come la raccolta dei rifiuti. Solo il nostro governo c’era riuscito, liberando in pochi giorni Napoli da quella che era diventata una vergogna davanti agli occhi del mondo. Una vergogna che Napoli non meritava e non merita. A Napoli siamo riusciti a realizzare – ha ricordato riferendosi all’inceneritore di Acerra – l’unico termovalorizzatore che funziona in Italia, un impianto che è uno strumento fondamentale per la gestione del ciclo dei rifiuti e per la produzione di energia, quell’energia della quale oggi tanto avvertiamo l’importanza di fronte alla crisi”. continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Catene fornitura sostenibili: UNGCN Italia lancia nuovo Position Paper

    Al Salone della CSR e dell'Innovazione Sociale Roma, 29 set. (askanews) - Lunedì...

    Istituita la Commissione Sportiva dell’ACI Napoli

    Un sito web dedicato allo sport automobilistico regionale Roma, 29 set. (askanews) -...

    Mazzetti (FI): bene 10mln euro a sostegno distretto tessile Prato

    "Tutelare specificità" Roma, 29 set. (askanews) - "Un primo sostegno per la tutela...