More
    HomeLavoroAllarme Cisl: “A rischio un milione di posti di lavoro entro l’anno”

    Allarme Cisl: “A rischio un milione di posti di lavoro entro l’anno”

    Published on

    Ultimi Articoli

    Dentro Arte Fiera: tra design di recupero e maestri del Novecento

    Incontro con l'architetto Cucinella e la galleria Mazzoleni Bologna, 2 feb. (askanews) - Sostenibilità e...

    Don Davide Banzato: Un Mondo non umano. Un perdono che sembra ingiusto

    Riflessione del sacerdote di Nuovi Orizzonti: Dalla morte di Thomas ad Alatri alle atroci...

    Cospito, Meloni: 41 bis non dipende da me ma lo Stato non tratta

    "Cospito già graziato nel 1991, poi è andato a sparare..." Milano, 2 feb. (askanews) -...

    Nissan Futures: dal 4 febbraio all’1 marzo il futuro della mobilità

    Presentato Max-Out, concept cabrio 100% elettrico Milano, 2 feb. (askanews) - Dal 4 febbraio al...

    ROMA – “L’escalation dei prezzi energetici rischia di mettere in discussione intere filiere produttive e se non governata di far sparire un milione di posti di lavoro da qui alla fine dell’anno”. E’ l’allarme lanciato dal segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, in occasione della presentazione in conferenza stampa dell’agenda del sindacato di via Po ai partiti e al prossimo governo.

    La prima preoccupazione del prossimo esecutivo, continua, “deve essere quella di assicurare una forte accelerazione al cronoprogramma del Pnrr per spendere tutto e bene. Entro dicembre dobbiamo centrare 55 obiettivi per portare a casa la seconda rata semestrali da 20 miliardi”.

    “Crediamo- aggiunge il leader sindacale- possa essere un errore aprire una nuova rinegoziazione del piano con l’Europa. Quel piano va attuato, sono possibili eventuali adattamenti alle nuove esigenze senza mettere in discussione l’impianto del piano, usando le risorse che il governo ha stanziato come compartecipazione al Pnrr”, osserva Sbarra.

    Per il leader sindacale un altro primo appuntamento per il nuovo governo sarà quello con la partita previdenziale. “Il nostro obiettivo è ottenere subito un tavolo per arrivare entro fine anno a un accordo”, dice Sbarra che a chi gli chiede se in assenza di una risposta del governo in tempo utile la Cisl abbia un piano B che preveda una mobilitazione replica: “c’è solo il piano A ed è quello di arrivare a un’intesa entro l’anno”.

    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

    L’articolo Allarme Cisl: “A rischio un milione di posti di lavoro entro l’anno” proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Dentro Arte Fiera: tra design di recupero e maestri del Novecento

    Incontro con l'architetto Cucinella e la galleria Mazzoleni Bologna, 2 feb. (askanews) - Sostenibilità e...

    Don Davide Banzato: Un Mondo non umano. Un perdono che sembra ingiusto

    Riflessione del sacerdote di Nuovi Orizzonti: Dalla morte di Thomas ad Alatri alle atroci...

    Cospito, Meloni: 41 bis non dipende da me ma lo Stato non tratta

    "Cospito già graziato nel 1991, poi è andato a sparare..." Milano, 2 feb. (askanews) -...