More
    HomeLavoroA Barletta il titolare di un pub non paga le bollette per...

    A Barletta il titolare di un pub non paga le bollette per non licenziare i dipendenti

    Published on

    Ultimi Articoli

    Lombardia, M5s: Fontana e Moratti senza coraggio, basta logorio

    Stasera ennesima, indegna, pagliacciata del centrodestra lombardo Milano, 30 set. (askanews) - "Questa...

    Meloni si concentra su energia per ‘distrarsi’ da toto ministri

    Domani a Coldiretti, forse incontro con Cav., che ha visto Salvini Roma, 30...

    Ucraina: Conte: Kiev spinge a cobelligerenza, prevalga dialogo

    "Escalation preoccupante , strategia Nato-Ue ci espone a spirale fuori controllo Roma, 30...

    Ue, Metsola:l’Italia ha votato e la sua scelta va rispettata

    "Ho piena fiducia nella democrazia, Italia continuerà ad avere ruolo fondamentale in Europa" ...

    Di Alba Di Palo

    BARI – “Ho deciso di non pagare le ultime due bollette dell’energia elettrica che mi sono state recapitate per non licenziare i miei 15 dipendenti”. Lo dichiara Francesco Petruzzelli, titolare di un pub di Barletta, che chiede ai suoi colleghi e al mondo del commercio di fare la stessa cosa. “Quando mi è arrivata la prima utenza da 12mila euro ho avuto paura e ho pensato che licenziare fosse la cosa più logica da fare ma mi sbagliavo – racconta – ora, dopo neppure un mese ho ricevuto un’altra bolletta da 14.300 euro. Mi sono detto che era più giusto non saldare il totale delle utenze invece di tagliare il personale che voglio continui a stare con me. Penso sia più giusto tutelare loro e le loro famiglie invece che le compagnie energetiche”.

    LEGGI ANCHE: Dalla bolletta luce sociale al raddoppio del credito d’imposta: la ricetta di Letta contro il caro energia

    LA RATEIZZAZIONE NEGATA

    Il ristoratore ha anche chiesto la rateizzazione delle bollette “ma mi è stato negato dalla compagnia di cui sono cliente da anni. Avevo chiesto di pagare la prima bolletta da 12mila euro in quattro rate ma mi è stato risposto che non era possibile”. Per Petruzzelli, “non si può più perdere tempo e non possiamo aspettare l’insediamento del nuovo governo”. Le richieste sono precise: “Chiediamo che ci sia il blocco delle bollette, la tariffa unitaria in tutta Europa, che ci sia un tetto al prezzo dell’energia con la creazione di un organo di controllo a livello europeo e chiediamo nell’immediato che il Governo faccia tassare tutte le compagnie energetiche non per i profitti, perché quelli sono dovuti, ma per gli extraprofitti: si parla di 50 miliardi di euro di extra profitti in soli sei mesi e noi chiediamo la tassazione a queste imprese”.

    LEGGI ANCHE: Gas alle stelle, i commercianti mettono le bollette in vetrina

    Senza interventi nell’immediato “lo scenario sarebbe drammatico – osserva Petruzzelli – mi chiedo come potrà andare avanti l’economia. Chi dovrà tutelare i dipendenti? Chi dovrà tutelare le imprese e i commercianti? La situazione è allarmante e bisogna intervenire immediatamente”, conclude il titolare del pub.

    Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

    L’articolo A Barletta il titolare di un pub non paga le bollette per non licenziare i dipendenti proviene da Ragionieri e previdenza.

    continua a leggere sul sito di riferimento

    Radio Kiss Kiss Radio Kiss Kiss
    Country: Italy
    Radio Monte Carlo Radio Monte Carlo
    Country: Italy
    Radio Rai 1 Radio Rai 1
    Country: Italy
    Radio Rai 2 Radio Rai 2
    Country: Italy
    Radio Rai 3 Radio Rai 3
    Country: Italy
    RDS RDS
    Country: Italy
    RTL RTL
    Country: Italy

    Altri Articoli

    Lombardia, M5s: Fontana e Moratti senza coraggio, basta logorio

    Stasera ennesima, indegna, pagliacciata del centrodestra lombardo Milano, 30 set. (askanews) - "Questa...

    Meloni si concentra su energia per ‘distrarsi’ da toto ministri

    Domani a Coldiretti, forse incontro con Cav., che ha visto Salvini Roma, 30...

    Ucraina: Conte: Kiev spinge a cobelligerenza, prevalga dialogo

    "Escalation preoccupante , strategia Nato-Ue ci espone a spirale fuori controllo Roma, 30...