“Stiamo trasformando tradizioni e luoghi a nostra immagine ed esigenza. Invece la bellezza del viaggio risiede proprio nella scoperta di qualcosa che è diverso», sostiene la trentenne, ingegnere ambientale e consulente di turismo sostenibile. “Il fascino è tutto lì. Sta a noi fare di tutto affinché sia preservato»

fonte notizia:: https://www.corriere.it/pianeta2020/21_marzo_16/teresa-agovino-turisti-punta-piedi-se-viaggiamo-ricordiamoci-che-siamo-ospiti-casa-d-altri-6328809c-802b-11eb-a06c-fddde4eb7de2.shtml