Di Giacomo Cozzaglio

MILANO – Nella notte due striscioni minacciosi del VFS (Veneto Fronte Skinheads) sono stati appesi di fronte alle sedi Cisl di Crema e Mantova. “Green pass o non pagati, dove sono i sindacati?”, è la scritta apparsa come chiara reazione alla decisione del governo di imporre l’obbligo del certificato verde sul posto di lavoro pena la sospensione dello stipendio.

“Respingiamo con forza ogni attacco al sindacato libero. Non smetteremo di lottare per garantire il diritto al lavoro in piena sicurezza” replica il segretario generale di Cisl Lombardia Ugo Duci.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Striscioni di Veneto Skinheads alla Cisl: “Green pass o non pagati, dove sono i sindacati?” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento

fonte notizia:: https://www.ragionierieprevidenza.it/?p=38599