Da O Rei a Gabriel Jesus, molti dei calciatori più forti hanno vissuto l’infanzia nella miseria. Poi tutti sono riusciti a venir fuori dagli “agglomerati subnormali” (le favelas). Tranne uno, che ha deciso di ricominciare dalla prima casa

fonte notizia:: https://www.corriere.it/sette/esteri/20_ottobre_23/brasile-l-ottantenne-pele-altri-ritorno-vila-cruzeiro-9dfda7b2-1463-11eb-945d-f4469a203703.shtml